Bollettino Covid 6 aprile: 7.767 nuovi casi e 421 decessi

Flessione della curva dei contagi ma non ancora dei decessi. Da domani nuove regole anti-Covid per coadiuvare la campagna vaccinale

La dottoressa Annalisa Malara, si toglie la tuta protettiva all'Unità di Terapia Intensiva dell'Ospedale Maggiore di Lodi, durante una visita per vedere i suoi colleghi a un anno dalla prima diagnosi italiana di COVID-19 l'11 febbraio 2021 a Lodi, vicino a Milano, Italia

Foto Getty Images | Emanuele Cremaschi

Secondo il bollettino del Ministero della Salute relativo alla giornata di oggi martedì 6 aprile nelle ultime 24 ore i nuovi casi di Coronavirus sono stati 7.767 (ieri erano stati 10.680). I decessi registrati oggi sono stati 421 (ieri 296).

I tamponi effettuati sono stati 112.962 con il tasso di positività che si attesta al 6,9% ( ieri era 10,4%). La diminuzione dei nuovi casi nelle ultime 24 ore è stata registrata nonostante un maggior numero di test eseguiti (ieri 102.795). Secondo gli esperti, la situazione si può ormai considerarsi stabilizzata e verso un graduale miglioramento per quanto riguarda il contagio. Per il calo dei decessi, bisognerà valutare nelle prossime settimane.

Sale a 3.686.707 il numero totale di persone che sono risultate positive al Covid da inizio pandemia, mentre i morti salgono a 111.747. I guariti o dimessi totali sono ad oggi 3.019.255: +21.733 rispetto a ieri.
In Italia a oggi i positivi attualmente sono 555.705, -14.371 rispetto a ieri: la diminuzione è conseguente al fatto che il numero di guariti + vittime supera quello dei nuovi casi registrati oggi.

Sale il numero pazienti ricoverati nei reparti ordinari: attualmente sono 29.337, +552 rispetto a ieri. Salgono anche i casi gravi: i ricoverati in terapia intensiva sono a oggi 3.743, +6 posti letto occupati rispetto a ieri. I nuovi ingressi in rianimazione sono stati 221 nelle ultime 24 ore.

A oggi, sono più di 11.3 milioni gli italiani ai quali è stato somministrato il vaccino e 3.5 hanno già ricevuto la seconda dose.

Bollettino 6/04: Lazio al primo posto per nuovi casi, Puglia per i decessi

Al primo posto per contagi c’è il Lazio con +1.120 nuovi casi. Seguono Piemonte (+852), Campania (+846), Lombardia (+841), Emilia-Romagna (+791) e Sicilia (+783).

Per quanto riguarda i decessi, la Regione che ne ha registrati di più è la Puglia, ovvero 70 morti. Seguono Campania (62), Lombardia (53), Lazio (43), Emilia-Romagna (38) e Toscana (32).

Da domani nuove regole in tutta Italia. Problemi con AstraZeneca

Da domani entreranno in vigore le regole del nuovo decreto Covid, valide fino alla fine del mese e finalizzate a contenere i contagi mentre prosegue, non con pochi intoppi, la campagna vaccinale.

Entro domani, ha dichiarato Figliuolo, dovrebbero arrivare 1,5 mln dosi Pfizer alle Regioni. Ma è AstraZeneca ha creare ancora problemi. Infatti, oltre al vertice ora in corso tra l’Agenzia italiana del farmaco e il Ministero della Salute per discutere di eventuali limitazioni, entro il 14 aprile verrà consegnato solo il 50% delle dosi previste, per un totale di 175mila.

Parole di Carlotta Tosoni

"Una cosa bella è una gioia per sempre" diceva John Keats. Provo ad applicare questi versi nella pratica cercando e studiando tutto ciò che è esteticamente e intellettualmente interessante. Infatti arte, bellezza e comunicazione sono sempre stati la mia guida nello studio, nel lavoro e nella vita: ricercare contenuti validi da esprimere in maniera piacevole e da comunicare efficacemente. Solo così si può provare a cambiare le cose. La mia formazione è stata economica e artistica, la scrittura il mio mezzo preferito per raccontare il mondo, le mie passioni la storia dell’arte, il beauty, lo sport. Dal 2020, collaboro con Alanews nella produzione di contenuti per il network Deva Connection.

Da non perdere