Bollettino Covid 1 aprile: 23.649 nuovi casi e 501 decessi

Nelle ultime 24 ore 23.649 nuovi positivi e 501 morti. Il tasso di positività è del 6,6%, in lieve calo rispetto al 6,8% della giornata di ieri

infermiera covid-19

Foto Getty Images | Jeff J Mitchell - Pool

Secondo il bollettino del Ministero della Salute relativo alla giornata di oggi, giovedì 1 aprile 2021, nelle ultime 24 ore i nuovi casi di Covid-19 sono 23.649 (ieri invece erano 23.904). 

I tamponi processati in 24 ore (tra molecolari e antigenici) sono 356.085. Il tasso di positività è al 6,6%, in lieve calo rispetto al 6,8% registrato nella giornata di ieri.

I decessi registrati oggi sono 501 (ieri 467). Il totale dei morti dall’inizio della situazione di emergenza sanitaria nel nostro Paese sale quindi a quota 109.847 .

I guariti in totale sono invece 2.933.757 (+20.712 ). I casi attualmente positivi sono 563.479. La regione in cui si registra il più alto numero di nuovi casi su base giornaliera è, ancora una volta la Lombardia.

Per quel che riguarda invece le vaccinazioni anti Covid, al momento sono 10.199.283 le dosi somministrate, mentre le persone che hanno ricevuto anche la seconda dose sono 3.192.623.

Bollettino Covid-19, i nuovi contagi regione per regione

Ecco invece i dati comunicati dal ministero della Salute relativi agli incrementi registrati regione per regione nelle ultime 24 ore:

Lombardia: +4.483; Veneto: +1.633; Piemonte: +2.584; Campania: +2.258; Emilia Romagna: +1.909; Lazio: +1.838; Toscana: +1.631; Sicilia: +1.282 Puglia: +2.369; Liguria: +710; Friuli Venezia Giulia: +720; Marche: +487; Abruzzo: +272; Sardegna: +351; Provincia Autonoma di Bolzano: +117; Umbria: +174; Calabria: +522; Provincia Autonoma di Trento: +140; Basilicata: +181; Molise: +36; Valle d’Aosta: +52

Province di Imperia e Savona rosse fino a domenica 11 aprile

Il presidente della Regione Liguria e assessore alla Sanità Giovanni Toti firmerà oggi l’ordinanza che dispone la zona rossa nel Ponente ligure, nelle province di Savona e di Imperia, dalla giornata di domani, venerdì 2 aprile, fino a domenica 11 aprile compresa.

La decisione è stata presa oggi pomeriggio alla luce degli ultimi dati comunicati da Alisa sull’andamento della pandemia, d’intesa con i sindaci e Anci Liguria, al termine della riunione convocata in videoconferenza dal governatore. 

La regione Liguria anticipa quindi di 24 ore l’entrata in vigore delle restrizioni già disposte dal governo in tutto il Paese in occasione delle festività pasquali, estendendone la durata per tutta la prossima settimana nel savonese e nell’imperiese.

Da non perdere