Bollette alle stelle: rincari del 100% a partire da ottobre

L’Arera, ossia l’autorità per l’energia, ha lanciato l’allarme del rincaro delle bollette entro l’ottobre di quest’anno. L’aumento sarà di circa il 100%. Necessario l’intervento delle istituzioni.

Bonus bollette
Bollette – Nanopress.it

Dunque è previsto un ulteriore e vertiginoso aumento delle bollette a partire dal prossimo ottobre. A lanciare l’allarme è stata l’Autority energia, la quale ha affermato che è previsto un rincaro di circa il 100% delle bollette, che graverà sulle famiglie.

La segnalazione in questione è stata inviata al parlamento e al governo, con l’intento di avvisarli ed incentivarli per un intervento “straordinario”. 

Aumento delle bollette previsto per ottobre

Dunque ad ottobre si assisterà ad un ulteriore aumento delle bollette. I rincari saranno enormi e la spesa diverrà troppo alta per la maggior parte delle famiglie italiane.

Per questo motivo l’Arera ha inviato una segnalazione all’esecutivo e al parlamento in cui si specifica l’urgenza della situazione, dovuta ad un aumento del costo delle utenze senza precedenti.

Nella nota si chiede alle istituzioni di intervenire tempestivamente sul mercato nazionale ed europeo del gas, con l’intento di tentare di riportare in equilibrio il costo della domanda e dell’offerta. Soprattutto in vista degli aumenti di gas e benzina a cui sono già stati sottoposti i cittadini italiani in questi ultimi mesi.

In effetti la situazione economica nazionale è preoccupante, in quanto il costo della vita sta raggiungendo prezzi elevatissimi, mentre gli stipendi dei lavoratori rimangono fissi. Questo crea un grande squilibrio tra domanda e offerta. Creando così serie difficoltà ad aziende e singoli cittadini.

Le cause degli aumenti

La principale causa dell’aumento delle bollette è sicuramente la guerra tra Russia e Ucraina. Questa infatti da vita ad una situazione di crisi generale, che si ripercuote ampiamente anche sul prezzo dell’energia e delle materie prime.

Infatti maggiore sarà la difficoltà di reperire gas, più alto diverrà il suo prezzo e maggiore sarà l’aumento delle bollette che graveranno sulle famiglie. 

Contatori del gas – Nanopress.it

Questa situazione che va ormai avanti da mesi, peggiorerà in misura molto maggiore nel mese di agosto, in quanto in questo periodo vi è il 90% della necessità di stoccaggio di gas prima dell’inverno,  diminuendone così la quantità a disposizione.

La situazione è dunque preoccupante. I vari governi, per quanto difficile sia, dovrebbero mettere in moto delle misure volte a tutelare i cittadini. 

Anche perché questo disagio potrebbe sfociare in un default delle società adibite alla fornitura di gas; proprio in vista dell’aumento della domanda e dell’assenza di forniture. La domanda potrebbe dunque arrivare a superare l’offerta dando vita al default.