Blackout social: questa estate milioni di utenti senza Facebook e Instagram

È sempre più probabile che milioni di utenti registrati ai social di facebook e instagram, questa estate rimarranno senza i post, le storie e i like dei propri amici e follower.

Social network
Social network – Nanopress.it

Sembra che questa estate potrebbe verificarsi un blackout dei social in Europa.

Questa decisione è stata pesa dall’authority irlandese per proteggere i propri dati personali.

Cerchiamo di capire il perché di questa scelta e chi non avrà l’accesso quest’estate ai social network.

In spiaggia senza Facebook e Instagram

A quanto pare i due social facebook e instagram, attualmente appartenenti alla Meta, famosa multinazionale americana, potrebbero andare in blackout questa estate.

Si spegneranno le luci dei social nel vecchio continente e quindi anche in Europa.

Sembrerebbe che la decisione sia stata presa dalle autorità irlandesi per questioni inerenti alla regolamentazione della privacy e più precisamente alla violazione di questa.

È stato infatti ordinato il blocco di flussi di dati acquisiti dalla Meta dall’Europa verso gli Stati Uniti d’America.

Multinazionale Meta
Multinazionale Meta – Nanopress.it

Stop ai social

Nel 2020 la Corte di giustizia dell’Ue, in seguito alla scoperta della sorveglianza di massa attuata dagli Usa, era stato annullato il Privacy Shield, ovvero il patto Ue-Usa relativo al flusso di dati.

Anche le clausole contrattuali basiche erano state prese di mira, in quanto queste permettono all’azienda americana di trasferire i dati degli utenti dall’Europa in America.

Nelle ultime ore però l’Irlanda ha costretto Facebook a smettere di usufruire di clausole cosiddette lasciapassare per poter comunque trasferire i dati personali degli utenti registrati.

In risposta la multinazionale ha affermato che “Se non verranno avviate nuove modalità per trasferimento transatlantico di dati, non saremo in grado di offrire in Europa alcuni dei nostri servizi, inclusi Facebook e Instagram”.

Nel frangente in cui Europa e Stati Uniti contrattano un nuovo accordo, milioni di utenti potrebbero restare senza social.

Infatti, a quanto detto dalla multinazionale, senza un nuovo accordo non sarà possibile offrire agli utenti i loro servizi.

Tra questi i più utilizzati sono certamente i social come facebook e instagram che contano miliardi di utenti registrati e che giornalmente usufruiscono delle piattaforme.

Dall’intrattenimento, alla conversazione, all’informazione, i social sono diventati parte integrante delle nostre giornate e pensare di non poterle più utilizzare, sconvolge un po’ gli utenti.

L’accordo molto probabilmente non si avrà prima dell’anno prossimo, e quindi c’è un altissima probabilità che questa estate sotto l’ombrellone non si potranno scorrere i feed dei propri social.