Berrettini torna e batte Gasquet, quarti conquistati!

Dopo 31 giorni di assenza Matteo Berrettini è tornato in campo ed ha ripreso da dove aveva finito, vincendo e mettendo in mostra un grande tennis contro Richard Gasquet. ll tennista romano raggiunge i quarti di finale nel torneo di Gstaad.

Matteo Berrettini
Matteo Berrettini – Nanopress.it

Bentornato Berrettini! Dopo aver saltato il grande appuntamento di Wimbledon a causa della positività al Covid-19, il tennista italiano è tornato a giocare al torneo 250 di Gstaad ove ha subito dimostrato una buona condizione fisica vincendo una partita combattuta contro Richard Gasquet.

Il classe ’96 ha concluso il match con un doppio 6/4 sfruttando il terzo match poi in una partita molto cambattuta con un Gasquet alla sua, probabilmente, migliore partita della carriera.

Berrettini, ritorno da campione!

Il campione italiano è ritornato subito ai suoi massimi livelli servendo molto bene e gestendo alla grande le situazioni in cui il francese lo ha chiamato sotto rete.

Berrettini
Berrettini – Nanopress.it

Berrettini ha l’obiettivo di vincere il torneo di Gstaad per riprendere il proprio cammino ed avvicinarsi nel migliore dei modi alla stagione sul cemento americano che precederà l’ultimo slam della stagione, lo US Open.

Il gioco del nostro tennista si sposa perfettamente con la superficie veloce, motivo per cui Berrettini si presenterà in America con tante ambizioni e la volontà di arrivare fino in fondo in un torneo in cui partirà tra i favoriti assoluti.

In America, con ogni probabilità, non ci sarà Novak Djokovic a cui non è consentita la partecipazione al torneo per la sua scelta di non sottoporsi alla vaccinazione contro il Covid-19.
Berrettini e Sinner
rappresentano al momento le grandi certezze del tennis italiano che con loro sogna finalmente di vincere un torneo del Grand Slam per interrompere il duopolio condotto da Rafa Nadal e Novak Djokovic.

Dopo la grande rabbia per l’esclusione ai Championships Matteo Berrettini si sta preparando al meglio per l’ultimo slam dell’anno con la consapevolezza di aver raggiunto ormai da mesi un livello tennistico che lo ha portato a competere anche con i “mostri sacri” di questo sport.

Ora per Berrettini si presenta l’ostacolo Pedro Martinez, avversario contro il quale disputerà venerdì il quarto di finale del torneo di Gstaad.
Il tifo italiano si stinge intorno al nostro atleta che in questi 31 giorni lontano dal campo ha sofferto in silenzio, cercando di recuperare le energie per arrivare al massimo della condizione per gli US Open e le Atp Finals di fine stagione.