Berrettini subito out a Montreal, passa Carreno Busta

Esordio da dimenticare in terra canadese per il nostro Matteo Berrettini che cade al primo turno nell’ATP di Montreal contro un ottimo Carreno Busta. Lo spagnolo passa il turno con un netto 6/3,6/2 approfittando della giornata negativa dell’azzurro.

Matteo Berrettini
Matteo Berrettini – Nanopress.it

Brutta prestazione di Matteo Berrettini che inizia nel peggiore dei modi la stagione sul cemento americano che si concluderà con l’attesissimo US Open di fine anno.

Il classe ‘96 non è mai riuscito ad entrare in partita e , soprattutto, a sfruttare i colpi migliori che lo hanno portato a vincere molti tornei in questi ultimi mesi.
Il cemento è la superficie perfetta per il gioco del tennista romano che ora dovrà sfruttare questa settimana di allenamento per tornare nelle migliori condizioni all’appuntamento con il masters 1000 di Cincinnati.

 

Berrettini subito eliminato a Montreal

Matteo Berrettini non approfitta della contemporanea assenza di Nadal e Djokovic perdendo al primo turno contro un ottimo Carreno Busta, bravo ad approfittare della giornata negativa del tennista italiano.

Berrettini
Berrettini – Nanopress.it

La sconfitta di oggi complica ulteriormente il percorso del tennista italiano verso le ATP Finals ed interrompe una striscia positiva importante dopo i trionfi nel torneo di Stoccarda e al Queen’s.

La vittoria dello spagnolo è netta e meritata con il classe ’96 che non è mai riuscito a prendere le redini del gioco andando i costante difficoltà negli cambi di fronte alle continue accelerazioni di dritto di Carreno Busta.

La nota più negativa nella giornata di Berrettini è senza dubbio il servizio che non ha praticamente mai portato punti diretti condizionando pesantemente la prestazione dell’azzurro.
Dopo tante ottime prestazione oggi Matteo è sembrato molto nervoso, i 23 errori non forzati sono un dato sul quale il suo allenatore Vincenzo Santopadre dovrà lavorare in questi giorni per arrivare con nuovi stimoli all’appuntamento con Cincinnati.

Il tennista romano dovrà arrivare pronto al grande appuntamento con l’ultimo slam dell’anno per non vanificare la grande stagione disputata e guadagnarsi la possibilità di scendere in campo nelle ATP finals di dicembre.
Dopo il torneo di Montreal tornerà sicuramente Rafa Nadal, mentre sono ancora molti i dubbi su Novak Djokovic che con ogni probabilità sarà escluso dalla stagione sul cemento in seguito alla decisione di non sottoporsi alla vaccinazione contro il Covid-19.

Ora per Berrettini il compito più difficile, quello di non abbattersi e riprendere subito ad allenarsi con impegno per lasciarsi alle spalle il prima possibile questa brutta ed inaspettata sconfitta sul cemento di Montreal.