Basta disordine, usa il metodo giapponese Oosouji: spolveri tutta casa in 5 minuti

Le pulizie ti stressano e ti richiedono tanto tempo? Scopri il metodo giapponese di Oosouji, non ne farai più a meno. 

metodo giapponese
Metodo giapponese per tenere casa in ordine – Nanopress.it

Oosouji è il metodo che potrebbe rivoluzionare il modo in cui pulisci la tua casa.

Che cos’è il metodo Oosouji

L’Oosouji è un metodo che viene messo in pratica dai giapponesi entro la fine di ogni anno, generalmente a dicembre. Il metodo è una vera e propria filosofia che, per sue caratteristiche e facilità di applicazione, sta prendendo piede anche in Europa.

Oosouji
Oosouji – nanopress.it

A differenza di quelle che noi chiamiamo pulizie di primavera, l’Oosouji ha un approccio diverso. Benché sia una tecnica molto antica, potrebbe essere estranea ai più. Si mette in pratica eliminando dalle proprie case tutto lo sporco che oltre alla polvere potrebbe essere caratterizzato anche da oggetti inutili. Proprio loro, potrebbero sprigionare energia negativa.

Come metterlo in pratica

Proprio come per le pulizie tradizionali, ti saranno utili tutti gli arnesi utili a pulire e tanto olio di gomito oltre ad un bel po’ di tempo. L’Oosouji, infatti, potrebbe portarti via una giornata (o più giornate) intera.

Alle pulizie devono partecipare tutti i membri della famiglia. Anche i piccoli di casa, sin dalle prime luci del mattino, dovrebbero contribuire. Tra le regole che sottendono all’Oosouji spicca quella di essere assolutamente concentrati. Dimenticati quindi di rispondere al cellulare quando pulisci casa con questo metodo.

Un sottofondo musicale è ammesso ma deve essere una melodia conciliante che non distolga te e la tua famiglia dall’obbiettivo principale: pulire ed ordinare casa.

Un’altra regola che, probabilmente, osserverai già, è quella di pulire dall’alto verso il basso, senza tralasciare il soffitto e il pavimento che andrà lustrato soltanto alla fine.

Tra le altre regole che forse ti stupirà, spicca quella di dover pulire le camere in senso orario. Si deve partire dalla camera più lontana dall’ingresso. Così facendo, eviterai di passare di nuovo nella stanza pulita, rischiando di sporcarla.

Oosouji
Oosouji – nanopress.it

Bisogna liberarsi di tutti quegli oggetti che non servono. Quindi, ogni stanza pulita dovrà essere anche liberata dal superfluo che andrà messo in sacchi o scatole. Dai vestiti agli utensili da cucina, tutto ciò che non serve va tolto. Immediatamente, sarai colto da un senso di mente sgombrata che si associa allo spazio appena liberato.

In Giappone, quando ci si dedica all’Oosouji si è soliti anche saldare tutti i conti in sospeso, siano esse bollette o conti in sospeso. Questo perché il termine fa riferimento anche al fatto che bisogna pulire la propria coscienza per liberarsi della negatività che potrebbe popolare la propria casa.