Basilico, foglie raggrinzite e bucate: la soluzione a costo 0 per farle tornare come nuove

Foglie bucate e raggrinzite? Le foglioline del basilico sono molto delicate, per questo è bene capire le cause e ricorrere alle valide soluzioni a costo zero.

Basilico
Basilico prima e dopo la cura – Nanopress.it

Il basilico è una pianta aromatica che viene utilizzata in cucina per conferire un ottimo sapore ai piatti, tra cui la pizza, la salsa di pomodoro, il pesto ed i secondi piatti di pesce. Essendo una piantina molto delicata, è facile che sulle foglie del basilico appaiano buchi antiestetici. Scopriamo in questa guida la migliore soluzione a costo zero che consente di farle tornare come nuove.

Foglie di basilico bucate: quale parassita le sta mangiando?

Le foglioline di basilico sono molto apprezzate dalle lumache, dai coleotteri giapponesi, dalle mosche bianche, dai pidocchi, dai bruchi, dai tripidi e dagli acari. A seconda dell’insetto o dell’animale che le mangia, le foglioline di basilico possono presentare buchi di piccolissime dimensioni o evidenti buchi di dimensioni più consistenti. Inoltre, i fori sulle foglie di basilico possono essere più regolari o irregolari.

Foglie di basilico bucate: come eliminare i parassiti?

Per eliminare i parassiti di grandi dimensioni è possibile indossare i guanti da giardino e rimuovere gli insetti più grandi e visibili. Molti parassiti secernono sostanze urticanti, che utilizzano per difendersi.

basilico
foglie basilico bucate – Nanopress.it

Per quanto concerne i parassiti di piccolissime dimensioni è bene nebulizzare le foglie della pianta di basilico con una soluzione a base di acqua e di olio di neem. Si tratta di un repellente naturale che ha un impatto minore sull’ambiente e non comporta alcun rischio per la salute dell’uomo.

Foglie di basilico marroni e secche: cosa fare?

Le foglie secche e marroni sono morte, mentre quelle maleodoranti stanno ammuffendo. È bene rimuovere le foglie di colore marrone, umide e con odore sgradevole.

Curare la piantina di basilico: i buoni consigli

Per prendersi cura della piantina di basilico è bene scegliere il terreno più adatto, che deve essere permeabile e con un buon drenaggio. La pianta del basilico cresce meglio in un terreno ricco di composti organici.

Per svilupparsi e prosperare il basilico necessita di una luce solare costante e di una temperatura compresa tra 15 e 25 gradi. La pianta del basilico non sopravvive all’aperto in inverno. Il momento migliore per la semina è la stagione primaverile.

Come utilizzare le foglioline di basilico?

Le foglioline di basilico possono essere utilizzate in cucina per preparare numerosi piatti gustosi e prelibati o per insaporire le pietanze.

basilico
foglie basilico bucate – Nanopress.it

Non tutti sanno che le foglie di basilico possono essere utilizzate anche per calmare lo stomaco e per alleviare le sensazioni di pienezza eccessiva. Inoltre, le foglioline di basilico possono essere utilizzate per preparare un decotto utile per alleviare la tosse e il raffreddore.