Bambino nel campo profughi di Idomeni: 'Sorry for Bruxelles'

Idomeni, bambino profugo alza cartello di scuse per attentati Bruxelles

Un bambino a Idomeni, il campo profughi al confine tra Grecia e Macedonia, alza un foglio bianco con scritto: “Sorry for Bruxelles“. Il messaggio è rivolto alle vittime degli attentati terroristici di Bruxelles dove stamattina si sono verificate diverse esplosioni all’aeroporto internazionale di Zaventem e le stazioni metropolitane di Maelbeek e Schuman provocando diversi morti e feriti. L’Isis ha rivendicato gli attentati in tarda mattinata, ancora una volta un attacco contro l’Europa, ma è importante gestire l’emergenza ricordandosi sempre che non si è in guerra contro l’Islam e che tra le vittime di questi attacchi terroristici ci sono gli islamici stessi.

Parole di Chiara Podano

Chiara Podano è stata collaboratrice di Nanopress dal 2016 al 2019, occupandosi principalmente di spettacoli, televisione, gossip, celebrities.

Da non perdere