Bakayoko ha voglia di Milan

bakayoko profilo facebook

Foto Facebook

Sono ore decisive le prossime per il ritorno di Tiemoue Bakayoko a Milano. Il centrocampista francese ha grande voglia di tornare ed il Milan è pronto a mettere sul piatto 3 milioni di prestito e 35 per il diritto di riscatto.

Continua a leggere

Continua a leggere

AGGIORNAMENTO 16/08/2020:
Un amour fou, a questo punto si potrebbe definire, visto che il giocatore oggi esprime il suo desiderio di tornare con un “cambio immagine” su Facebook che poco lascia all’immaginazione.
È la foto che potete vedere qua sopra, in cui il giocatore appare con la maglia del Milan e una frase inequivocabile: Una nuova avventura abbia inizio.

La realtà dei fatti è che il centrocampista del Chelsea ha modificato l’indirizzo del suo sito web, ma la sua immagine di copertina, mai cambiata dal lontano 2018, quando Bakayoko era a tutti gli effetti un giocatore del Milan, girando su tutte le bacheche come succede a tutti noi quando cambiamo qualche impostazione della nostra pagina Facebook, ha fatto sperare i tifosi rossoneri in un’accelerazione della pratica.

Al momento però bocce ancora ferme, tanto che il giocatore, poco dopo la diffusione della “notizia”, ha giustamente pensato di impostare una foto immagine più recente, con la maglia del Chelsea.

Nanopress ti aspetta su telegram

Nanopress è su Telegram. Vieni a scoprire il nostro canale, ricco di notizie e approfondimenti. Unisciti a noi!

Parole di Silvia Ballante

Mi chiamo Silvia Ballante, e di Nanopress sono il direttore editoriale. Anzi, la direttrice: mettiamo i generi sugli i, almeno quando si tratta di ruoli professionali! Nasco per puro caso a Firenze, ma è Milano la mia città: qui mi laureo in Lettere, qui comincio a muovere i primi passi nell’editoria online, trovando in Tuttogratis la mia collocazione ideale. Ci entro dapprima come semplice redattrice – di fatto inserendo link -, poi come responsabile della redazione, anche se allora la redazione era composta da me medesima, quindi più che altro di auto-responsabilità dovrei parlare. A partire dal 2005, a Tuttogratis viene affiancata una rete di siti verticali a cui si dà il nome collettivo di Nanopress: io ne seguo da vicino la creazione e l’evoluzione. Tuttogratis e Nanopress, che insieme costituiscono l'asset Publishing di Deva Connection, sono ormai una grande realtà editoriale nativa digitale, composta da una trentina di siti, tra cui lasciatemi citare almeno Pourfemme, Stylosophy, Nanopress.it, Allaguida.

Da non perdere