Auto ecologiche: nel 2015 è già un successo di immatricolazioni

Auto ecologiche che registrano nel primo semestre 2015 un incremento di immatricolazioni attestando l'Italia come paese europeo con una media di emissioni di CO2 più bassa della media europea.

Auto ecologiche: nel 2015 è già un successo di immatricolazioni

Più auto ecologiche per gli italiani che, secondo i dati Anfia (Associazione nazionale filiera industria automobilistica), nei primi sei mesi del 2015 hanno acquistato veicoli ‘ecofriendly’ con un dato di immatricolazioni che rappresenta il 13,9% del totale del mercato. Bollino verde, in tutti i sensi, per le auto con alimentazione a metano e gpl che hanno registrato complessivamente un incremento del 10%.

Più auto ecologiche sì nel primo semestre 2015 ma attenzione. Analizzando i dati di immatricolazioni Anfia per alimentazione, sebbene a giugno le auto a benzina abbiano raggiunto una quota del 30,8%, con un leggero calo rispetto al mese di maggio 2015 (31,5%), per le vetture diesel la quota di mercato resta stabile al 55,4% (55,1% nello stesso periodo un anno fa). Per le vetture a GPL, la quota di mercato registra l’8,2% a giugno 2015 (contro il 9% dello stesso mese un anno fa), in buona risalita però rispetto a maggio 2015 (7,9%). Il metano si attesta, nel mese di giugno, al 3,9% di quota (4,9% un anno fa), in leggero rialzo però rispetto a maggio (3,7%). Le vetture ibride ed elettriche, infine, mantengono la quota all’1,7%, esattamente come un anno fa (1,6% a maggio 2015).

Buone le prospettive per quanto riguarda la media europea di emissioni di CO2 in virtù di questi dati. l’Italia può infatti vantare emissioni medie di CO2 pari a 117,8 g/km rispetto alla media europea di 123,4 g/km. E nei primi sei mesi del 2015, secondo le elaborazioni Anfia, il valore medio delle emissioni diminuirà ancora, attestandosi su 115,6 g/km.

Trend positivo anche per le immatricolazioni. A giugno il mercato italiano dell’auto ha totalizzato 146.682 nuove immatricolazioni, con una crescita del 14,3 % rispetto allo stesso mese del 2014. Nel primo semestre 2015, i volumi immatricolati si attestano a 872.951 unità, il 15,2% in più rispetto al primo semestre 2014.

Balzo in avanti a giugno anche il per il mercato dell’usato che con 366.431 trasferimenti di proprietà al lordo delle mini volture a concessionari, registra un incremento del 13,5% rispetto a giugno 2014. Nei primi sei mesi del 2015, i volumi ammontano a 2.284.192 unità, pari all’8,2% in più rispetto al primo semestre 2014.

Parole di Riccardo Mantica

Nell’editoria online dal 2001 quando scrivere per il web era una chimera. Pubblicista dal 2005, blogger per caso nel 2010, ha vissuto l’avvento del web 2.0 e dei social network condividendone gioie e dolori. Le passioni coltivate negli anni per sport, motori e tecnologia sfociano oggi anche nel panorama della mobilità sostenibile. Il motto preferito? Guardare sempre avanti senza dimenticare il passato. Stay tuned!

Da non perdere