Arrestato in Brasile, Ecclestone trovato con una pistola

E’ di questa mattina la notizia di un arresto avvenuto all’aeroporto di Campinas ai danni dell’ex boss della Formula uno Bernie Ecclestone, in possesso di una pistola non regolarmente dichiarata.

Ecclestone
Ecclestone – Nanopress.it

Uno degli imprenditori più conosciuti nell’intero panorama sportivo, Bernard Ecclestone ha letteralmente trasformato la Formula uno, rendendo questo sport una vera e propria impresa commerciale ed una fonte di guadagno notevole.

Abbandonato lo sport ormai nel 2016, il britannico è stato protagonista di uno spiacevole episodio con le forze dell’ordine brasiliane che lo hanno trovato in possesso di una pistola illegalmente.

Aveva una pistola, fermato Ecclestone

Bernie Ecclestone
Bernie Ecclestone – Nanopress.it

Diretto in Svizzera con il suo aereo privato, Bernie Ecclestone è stato “smascherato” dai metal detector dell’aeroporto di San Paolo che hanno segnalato la presenza di una pistola nel suo bagaglio in partenza.

Fermato dalla Polizia, l’ex “padrone” della Formula uno ha dichiarato di avere una pistola ma non di non essere a conoscenza della presenza dello stesso oggetto all’interno della sua valigia.

Pare che l’arma fosse senza caricatore e munizioni ma che comunque non fosse documentata dallo stesso imprenditore britannico.

 

Una vita in Formula uno

Ecclestone e Vettel
Ecclestone e Vettel – Nanopress.it

Prima pilota automobilistico poi imprenditore di successo, l’ormai 91enne Bernie Ecclestone ha dedicato la sua vita al mondo delle quattro ruote dimostrando il suo grande carattere che spesso lo ha portato a scontrarsi con personalità di spicco della sport.

Ecclestone è il grande artefice della crescita esponenziale avuta dalla Formula uno, che da attività sportiva amatoriale è diventata in pochi anni una vera e propria miniera di guadagno e lusso per chiunque ne faccia parte.

L’addio alla Formula 1

Charles Leclerc alla guida della sua Ferrari
Charles Leclerc alla guida della sua Ferrari – Nanopress.it

Dopo l’addio definitivo allo sport, il britannico passa la sua vita facendo la spola tra Brasile e Svizzera dove ama passare il suo tempo libero e rilassarsi nella splendida Gstaad.

Personaggio molto discusso per il suo forte temperamento e le sue manie di grandezza, ad Ecclestone è stato più volte attribuito l’appellativo di “boss” a seguito delle sue dichiarazioni non troppo generose in riferimento ai principi democratici.

Il lavoro svolto in prima persona all’interno del mondo delle quattro ruote ha portato Ecclestone ad accumulare un patrimonio che lo rende uno degli uomini più ricchi d’Inghilterra.

Venduta nel 2017 a “Liberty media” la Formula uno è stata valutata circa 9 miliardi di dollari