Arduboy, il Game Boy 2.0 che sta nel portafogli

Ecco Arduboy ossia il game boy del futuro che si rimpicciolisce fino a occupare lo spazio di una carta di credito

Continua a leggere

Arduboy, il Game Boy 2.0 che sta nel portafogli

Continua a leggere

Continua a leggere

Il Game Boy del futuro? È fatto in casa, raccoglie fondi per la produzione di massa su Kickstarter, si dedica ai giochi a 8bit e si potrà trasportare nel portafoglio essendo grande quanto una carta di credito. Ecco Arduboy, che sta letteralmente spopolando sulla popolare piattaforma di crowdfounding avendo già raccolto dieci volte tanto la somma originariamente richiesta. Sarà prodotto e consegnato in autunno, scopriamone di più con le caratteristiche tecniche e le informazioni sui giochi che saranno diffusi. Gratuitamente.

Continua a leggere

Continua a leggere

Le caratteristiche salienti sono presto dette dato che si avvarrà di un piccolo display OLED a risoluzione 128×64 1Bit organico a basso consumo, sfrutta sei pulsanti a pressione “soffice” con sensibilità al tocco, uno speaker Piezo a doppio canale e una batteria da 180mAh che promette un’autonomia da otto ore e ricaricabile velocemente. Le dimensioni del device sono di 85,60 × 53,98 mm, c’è un buon processore ATmega32u4 accompagnato da memoria 2KB Flash, 2.5KB RAM, 1KB EEPROM. A governare il tutto e anche a dare il nome c’è la piastra Arduino IDE, Codebender, GCC & AVRDude completamente programmabile che già avevamo visto in occasione del videogioco che ti preleva sangue ogni volta che il tuo avatar si ferisce.

Continua a leggere

Ed è proprio qui la bontà di questo dispositivo che consente agli sviluppatori di poter realizzare giochini con grafica a 8bit che prendono spunto da titoli storici oppure crearne di originali. Appena fuori dalla (micro)scatola I videogames già preparati sono Ardumon che si ispira ai Pokemon, Cascade Path, Alien Attach, Space Rocks, Parachute, Black Breather, Eleventure, Poofy Adventure, Maruino, Ufo Race e Tank Battle con varie ispirazioni come Super Mario, Arkanoid oppure Space Invaders.

Continua a leggere

Continua a leggere

Sulla pagina ufficiale del progetto si possono osservare diverse foto dei promotori di Arduboy con personalità di spicco. Come detto, si è già sfondata la cifra di 250.000 dollari che ha portato all’offerta del modello con retro dorato (ma non in vero oro!) mentre se si arriverà a un milione di dollari uno dei fondatori del progetto cambierà ufficialmente il proprio nome proprio in Arduboy. Non resta che aspettare la messa in commercio, ma è già un grande successo che potrebbe diventare un must per il Natale 2015.

Nanopress ti aspetta su telegram

Nanopress è su Telegram. Vieni a scoprire il nostro canale, ricco di notizie e approfondimenti. Unisciti a noi!

Parole di Diego Barbera

Da non perdere