Apple richiama Macbook e Macbook Pro per problemi alla tastiera

Macbook Pro problemi

Macbook Pro problemi

Apple ha avviato una campagna di richiamo di alcuni modelli di Macbook e Macbook Pro per via di problemi che riguardano la tastiera. Un corposo numero di prodotti recenti è infatti soggetto ad alcuni malfunzionamenti dovuti alla raccolta di polvere negli interstizi tra i tasti. Quali modelli sono considerati in questo programma di richiamo e come sapere se il proprio MacBook sarà soggetto alla sostituzione della tastiera?

Ancora una volta una soluzione pensata per il design va a creare problemi sulla corretta funzionalità di un dispositivo. In questo caso si tratta delle tastiere dei portatili della Apple MacBook e MacBook pro. Qual è questo problema? Riguarda il design della Keyboard perché il ridotto spazio tra i tasti non consente alla polvere entrata di uscire. Di conseguenza questo elemento non desiderato rimane all’interno del computer creando malfunzionamenti molto fastidiosi.

Cosa causa il problema

Nello specifico, alcune lettere e alcuni caratteri vengono ripetuti anche se l’utente non aveva premuto i tasti desiderati, un altro problema riguarda una risposta che non è uniforme è coerente e un’altra riguarda un certo indurimento dei pulsanti stessi. Insomma, il corretto funzionamento è compromesso.

I modelli che possono essere soggetti a problemi

Nel successivo elenco i modelli di MacBook e MacBook Pro che saranno richiamati: MacBook (Retina, 12 pollici, Inizio 2015), MacBook (Retina, 12­-pollici, Inizio 2016), MacBook (Retina, 12-­pollici, 2017), MacBook Pro (13­-pollici, 2016, 2 porte Thunderbolt 3), MacBook Pro (13-­pollici, 2017, 2 porte Thunderbolt 3), MacBook Pro (13-­pollici, 2016, 4 porte Thunderbolt 3), MacBook Pro (13-­pollici, 2017, 4 porte Thunderbolt 3), MacBook Pro (15-­pollici, 2016) e acBook Pro (15-­pollici, 2017).

Nota bene: non tutti i modelli sopra citati avranno la tastiera sostituita ma solo una piccola percentuale.

Come effettuare la sostituzione della tastiera

Per muoversi con la sostituzione bisogna recarsi nel più vicino Apple Store con il MacBook o il MacBook Pro. Il personale andrà a effettuare un test e a valutare l’eventuale sostituzione della tastiera. Naturalmente, la sostituzione non comporterà alcun costo aggiuntivo. Inoltre, l’intervento non comporterà l’estensione della garanzia.

A proposito di Macbook, non tutti forse sanno che nascondono un centesimo di dollaro.

Parole di Diego Barbera

Diego Barbera è stato un redattore interno di Nanopress fino al 2018. Si è occupato di tecnologia, sport, cronaca.

Da non perdere