Antonino Cannavacciuolo a Tú sí que vales al posto di Mara Venier?

Antonino Cannavacciuolo Tu si que vales

Antonino Cannavacciuolo Tu si que vales

Vedremo Antonino Cannavacciuolo a Tú sí que vales al posto di Mara Venier? Forse sì, dato che sono in atto le ‘grandi manovre’ in vista della stagione televisiva 2018-19 e le ipotesi in ballo sono parecchie, a cominciare da quella che vorrebbe ‘zia Mara’ pronta a un trionfale ritorno in Rai per riprendere le redini di Domenica In dopo la non fortunatissima esperienza delle sorelle Parodi. Ovviamente l’eventuale dipartita della Venier da Cologno Monzese lascerebbe aperto qualche buco nei programmi Mediaset e uno di questi, quello di presidente della giuria popolare di Tú sí que vales, potrebbe essere riempito proprio da Cannavacciuolo.

Per il momento si tratta di semplici rumors lanciati dal settimanale Chi, ma probabilmente sotto c’è qualcosa di vero. È nota infatti l’intesa che lega da sempre Antonino Cannavacciuolo a Maria De Filippi, che di Tú sí que vales è giudice ma soprattutto produttrice con la sua Fascino PGT, visto che il corpulento chef campano è stato spesso ospite dei programmi di Queen Mary, da C’è posta per te ad Amici (l’ultima molto recentemente).

https://twitter.com/AmiciUfficiale/status/992867124174454784

Cannavacciuolo poi conosce perfettamente i tempi televisivi (ha iniziato a lavorare in TV dal 2013 con Cucine da incubo) ed è un personaggio che risulta simpatico praticamente a tutti, per cui risulterebbe molto credibile come presidente di una giuria popolare.

[npleggi id=”163645″ testo=”La moglie di Antonino Cannavacciuolo è vegana, ‘Ma io no’ ribatte lui”]

Ci sono però altri aspetti di cui tener conto: il ‘gigante di Vico Equense’ è già impegnato in tanti altri programmi, da MasterChef, la cui ottava edizione si sta registrando proprio in questo periodo, a Celebrity MasterChef, senza dimenticare Cucine da incubo, ‘O mare mio e Ci pensa Antonino. L’eventuale impegno a Tú sí que vales lo condurrebbe quindi a una pericolosa sovraesposizione mediatica che potrebbe nuocere alla sua carriera in TV.

[npleggi id=”139627″ testo=”Cannavacciuolo e Bastianich volano low cost, critiche sul web”]

Senza dimenticare che la professione principale di Antonino Cannavacciuolo ‘sarebbe’ quella di chef (attualmente è chef patron del lussuoso ristorante di Villa Crespi a Orta San Giulio, sul Lago d’Orta) e che le sirene della TV sono arrivate dopo i successi in cucina, non il contrario. Non vorremmo, quindi, che il buon Antonino si facesse distrarre troppo dalla televisione dimenticando il suo tocco magico ai fornelli…

Per questo ci andremmo cauti a considerare cosa fatta l’approdo di Antonino Cannavacciuolo a Tú sí que vales, fino a prova contraria.

Parole di Raffaele Dambra

Da non perdere