Ami i libri? Il lavoro ideale per te è su un'isola delle Maldive

Maldive

Philip Blackwell ha pubblicato un annuncio di lavoro interessante, rivolto agli amanti dei libri che non hanno timore a vivere su una remota e paradisiaca isola delle Maldive, e che non sono tanto interessati ai numeri dello stipendio quanto alla qualità della vita. “Lo stipendio è irrisorio, ma i vantaggi sono senza paragoni”, assicura Blackwell, che ammette di star cercando una persona speciale che non sia solo un ‘semplice libraio’: “Il ruolo è in evoluzione ed è anche per questo che si tratta di un’opportunità unica. È un lavoro dei sogni per molte persone. Se avessi 25 anni di nuovo mi candiderei” ha aggiunto. Ecco i dettagli.

Philip Blackwell sta cercando chi abbia voglia di lavorare in una libreria in spiaggia che fa parte di un lussuoso resort ecologico alle Maldive, il Soneva Fushi, per un periodo minimo di tre mesi, durante i quali non dovrà organizzare solo i volumi sugli scaffali, ma dovrà anche scrivere per un blog apposito. Il suo compito sarà di descrivere quello che gli capita, ossia di come può essere strana e affascinante la vita di un librario su un’isola da sogno quasi deserta popolata di tanto in tanto da ricconi e celebrities.

Per svolgere al meglio la mansione, il prescelto (o la prescelta) dovrà non solo amare i libri, la lettura e la letteratura mondiale, ma dovrà anche avere spiccate qualità creative e di organizzazione, per intrattenere sia gli adulti sia i piccini con letture, corsi di scrittura creativa, workshop, ecc.: ”Vogliamo qualcuno che sia creativo e sia in grado di ispirare le persone, che condivida il piacere della lettura, al quale molti si abbandonano in vacanza”, ha precisato Blackwell.

Per il candidato scelto, oltre ad altri benefit, c’è la possibilità di alloggiare gratuitamente nel resort, le cui stanze costano da circa 2000 dollari a notte fino a un massimo di 20mila dollari.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere