Amazon Usa aumenta gli stipendi dei lavoratori: 19 dollari l’ora

Lavorare in Amazon non è mai stato così remunerativo. Per i dipendenti lo stipendio è di 19 dollari l’ora.

Logo Amazon
Logo Amazon- Nanopress.it

Amazon è in continua espansione. Il colosso di Seattle, a partire dal mese di ottobre, aumenterà gli stipendi. La paga iniziale media verrà rafforzata. Ciò è quanto comunicato dalla stessa azienda, che ha preso tale decisione per poter attirare nuovo personale.

Il grande annuncio del colosso americano

Amazon è pronta ad apportare grandi cambiamenti. I dipendenti negli Stati Uniti, avranno modo di assistere ad un aumento della paga media iniziale, la quale raggiungerà lo stipendio di un impiegato di prima linea.

I dipendenti avranno la possibilità di ottenere una paga oraria che va dai 18 dollari ai 19 dollari. È stata la stessa società che ha dato l’annuncio ed ha spiegato anche le motivazioni per cui è stata presa la decisione.

Come spiegato dal colosso americano, la scelta di aumentare gli stipendi è stata fatta in vista delle festività natalizie. Per attirare nuovo personale in ottica di questo periodo ricco di lavoro, l’azienda ha messo in piedi questa iniziativa.

Amazon
Amazon- Nanopress.it

In questo modo, non solo si avrà la possibilità di incrementare il proprio personale, ma si potrà far fronte anche alla problematica dovuta alle dimissioni per cui il mercato del lavoro ha iniziato ad avere grandi problemi.

La misura adottata porta conseguentemente un aumento di bilancio per una cifra pari ad un miliardo di dollari.

Una grande opportunità per i dipendento di Amazon

Già dal mese di ottobre sarà attivo il nuovo piano salariale. In questo periodo sia i magazzinieri che i trasportatori avranno la possibilità di guadagnare uno stipendio maggiore. In base alla propria posizione di ubicazione negli Stati Uniti, questi operai potranno portare a casa un salario orario che va dai 16 dollari ai 26 dollari.

In passato, Amazon aveva concesso un salario di 15 dollari l’ora ,ed era rivolto a circa un milione e mezzo di lavoratori fino alla fine di giugno 2022.

La società, assieme alla comunicazione del cambio salariale, ha dato un’ulteriore notizia. A quanto pare, anche l’accesso al sistema di retribuzione, ovvero Anytime Pay, subirà delle variazioni grazie le quali gli addetti avranno la possibilità di essere pagati più volte al mese.

Questa mossa attuata dal colosso fondato da Jeff Bezos, è stata effettuata per motivi commerciali e strutturali. In quest’ottica, l’azienda ha bisogno di incrementare il lavoro in vista dell’arrivo del Prime Day di ottobre.

Amazon prime day
Amazon prime day

Inoltre bisogna anche far fronte a tutte le dimissioni portate avanti nel corso del periodo della pandemia che ha visto una miriade di dipendenti americani lasciare il proprio posto di lavoro.

D’altra parte, il colosso sta affrontando diverse problematiche dovute soprattutto alle recriminazioni fatte da parte dei sindacati.