Allerta meteo: domani 18 giugno previsti temporali sparsi

Per la giornata del 18 giugno gli esperti dichiarano l’allerta meteo, infatti sono previsti temporali sparsi e maltempo un po’ ovunque.

Nuvole
Nuvole – Nanopress.it

Tutte le regioni saranno interessate dei rovesci, in particolare in Calabria e Sicilia c’è il rischio idrogeologico.

Allerta meteo in Italia

Dopo le previsioni del tempo dichiarate dai meteorologi per la giornata di domani, la Protezione Civile ha emesso l’allerta meteo gialla che colpirà l’Italia nella giornata di domani, con temporali di diversa intensità in base alla zona. Il settore più colpito sarà soprattutto quello del sud.

Oltre al rischio di forti temporali infatti, il settore meridionale affronterà anche il rischio idrogeologico ed è proprio in queste zone che l’allerta meteo gialla sarà più intensa rispetto alle restanti regioni.

In particolar modo, in Calabria e Sicilia, dove il bollettino di criticità indica alcune zone particolarmente a rischio che saranno interessate da violenti temporali: nella prima sono il Versante Jonico e quello Tirrenico Centro-meridionale mentre per quanto riguarda la Sicilia, le zone dove prestare più attenzione sono il versante tirrenico, lo stretto di Sicilia, le isole Pelagie e il bacino del fiume Simeto.

Fulmine
Fulmine – Nanopress.it

Anche il rischio idrogeologico, che corrisponde agli effetti indotti sul territorio dal superamento dei livelli pluviometrici critici lungo i versanti e nei corsi d’acqua, non è da sottovalutare.

Parliamo dunque del difficile smaltimento delle acque piovane quando si verificano piogge violente e prolungate come quelle previste per la giornata di domani.

L’allerta meteo anche in questo caso si riferisce specialmente alle regioni Calabria e Sicilia, nelle medesime zone dove probabilmente domani assisteremo a forti rovesci.

Previsioni per sabato 18 giugno

Ma nel dettaglio, quali sono le previsioni per domani? Generalmente, nonostante i rovesci annunciati dai meteorologi, a farla da padrone sarà ancora l’anticiclone africano Scipione, infatti la giornata trascorrerà con un bel cielo soleggiato, sereno o poco nuvoloso in quasi tutta la penisola, tranne appunto le regioni di Sicilia e Calabria.

I temporali che colpiranno queste zone potranno mutare anche in locali grandinate.

Le temperature aumenteranno sul Centro Tirrenico ma continueranno a essere oltre la media un po’ in tutta Italia, con massime molto elevate nell’area della Pianura Padana e anche scendendo verso la Toscana, il Lazio e la Sardegna.

Poi da domenica il caldo tornerà ad attanagliare anche il sud Italia fino ad arrivare al Solstizio d’estate, caratterizzato da alte temperature, nel frattempo per capire meglio dove c’è l’allerta meteo maggiore è possibile visitare il sito della Protezione Civile.