Aggredita con l'acido da uno sconosciuto, paura a Milano

Polizia

Polizia

Paura a Milano per la possibile presenza di un uomo responsabile di attacchi con l’acido per le strade della periferia cittadina. L’episodio che ha fatto scattare il panico è avvenuto nella tarda mattina di mercoledì 14 marzo in via Rismondo, angolo via delle Forze Armate, quando un uomo, descritto come un nordafricano, ha gettato del liquido da una bottiglietta verde addosso a una signora di 72 anni che stava passeggiando con il marito 81enne. Non conoscendo l’aggressore e non avendo notato nulla di strano, la coppia non si è fermata finché non ha visto dei buchi nel cappotto della signora: a quel punto sono entrati in un bar dove la donna si è sentita male, venendo soccorsa dai presenti.

Per fortuna, la signora non ha riportato ustioni o altre ferite e, dopo essersi ripresa dallo shock, ha rifiutato anche il ricovero in ospedale per eventuali controlli. La Polizia ha provveduto a sequestrare il cappotto per procedere alle analisi e stabilire quale sostanza sia stata usata, mentre sono in corso le indagini sul possibile responsabile.

La notizia ha fatto il giro dei social e in tanti si sono spaventati: in alcuni gruppi locali sul web è stato segnalato un episodio simile nel primo pomeriggio sempre in zona via Forze Armate, ma la Questura non ne avrebbe conferma.

Parole di Lorena Cacace

Da non perdere