“Addio nostro re”, dramma a Buckingham: l’erede al trono se n’è andato | Sudditi avviliti

Buckingham Palace dice addio ad uno dei suoi membri più importanti. Vediamo di chi si tratta e perché i sudditi sono preoccupati.

Buckingham Palace
Kate e Camilla sconvolte – Nanopress.it

L’erede al trono ha lasciato, alcuni suppongono, definitivamente Buckingham Palace lasciando tutti di stucco.

Buckingham Palace perde il suo erede

Sembra che a Buckingham Palace non si possa mai stare tranquilli. Oggi, a far parlare di se, non sono i principini e le loro consorti. Ne tantomeno la Regina che sembra essere in condizioni piuttosto precarie di salute. Stavolta, gli abitanti di Buckingham Palace devono fare i conti con le decisioni di Carlo d’Inghilterra.

Quest’ultimo, è finito recentemente nell’occhio dei media per via della sua relazione con Camilla che, stando ai media inglesi, sarebbe agli sgoccioli. Questa volta, però, i sudditi devono fronteggiare un’altra notizia che potrebbe essere difficile da digerire.

Buckingham
Buckingham – nanopress.it

In pratica, Carlo e Camilla potrebbero fare i bagagli da Clarence’s House e trasferirsi definitivamente a Buckingham Palace. In questa sede, infatti, la regina non c’è perché ha scelto una residenza più defilata. Vicino a lei c’è il nipote William con i bisnipoti per darle, eventualmente, tutto il supporto di cui avrebbe bisogno.

Il trasferimento di Carlo e Camilla a Buckingham Palace poteva essere un chiaro segnale che il successore al trono diretto della Regina potesse prendersi davvero le sue responsabilità di regnante. Del resto, Buckingham Palace è il simbolo della monarchia britannica sin dalla regina Vittoria. Ma un’altra ombra starebbe per cingere il suo capo.

Carlo non sarà Re?

La vita di Carlo viene descritta da un media tedesco come perennemente in sala d’attesa. Chi l’avrebbe mai detto che sua mamma sarebbe stata così longeva da non permettergli, in tempi brevi, di fare il suo lavoro? Da un sondaggio sarebbe emerso anche che soltanto il 27% dei sudditi vorrebbe che Carlo fosse re. Il prediletto sarebbe suo figlio William.

Tuttavia, un’altra nube nera ci sarebbe all’orizzonte e potrebbe impedirgli di regnare. Si tratta di una malattia cronica che gli è stata diagnosticata qualche tempo fa e che coinvolge le articolazioni. Ecco perché nelle foto Carlo è stato spesso ritratto con le mani molto arrossate.

Ad aggiungersi al quadro anche una condizione mentale non proprio serena. Alcuni membri di corte, infatti, hanno rivelato che il sovrano potrebbe iniziare a soffrire di demenza senile: parlerebbe alle piante e riferirebbe di sentire le voci dei defunti.

Carlo d'Inghilterra su rivista tedesca
Carlo d’Inghilterra su rivista tedesca – nanopress.it

Tant’è che il futuro re starebbe diventando ogni giorno più smemorato e spetterebbe a Camilla ricordargli tutto. Che abbia aspettato invano il lavoro della sua vita?