Water, di notte lascia sempre un bicchiere nella tazza: ha salvato milioni di persone

Avete mai pensato che un bicchiere di plastica tra il copri WC e la tazza potesse salvarvi la vita? Scoprite questo metodo molto efficace in diverse situazioni. Ecco perché è utile.

Bicchiere nel water
Bicchiere nel water – Nanopress.it

Il bagno è una delle stanze più utilizzate durante il giorno ma anche, soprattutto, la notte. Per una persona senza disturbi notturni andare in bagno la notte è una cosa più che normale, ma quando si è sonnambuli la cosa può diventare anche pericolosa.

Infatti, esiste un rimedio per evitare che queste persone si facciano male la notte se vogliono usare il water, un metodo semplice a cui non tutti pensano ma che sicuramente è efficace. Ecco qual è, scopriamolo insieme.

Bicchiere nella tazza del water: ecco perché lasciarlo durante la notte

Niente è più fastidioso di doversi alzare la notte per andare in bagno, ma purtroppo capita a tutti. Per chi non soffre di nessun disturbo non è un grosso problema, l’unico fastidio è alzarsi ma invece, per chi soffre di sonnambulismo la cosa può diventare più seria.

Scarico del WC
Scarico del WC – Nanopress.it

Il sonnambulismo si verifica quando una persona si alza, facendo diverse attività durante il sonno, quando non è sveglia del tutto. Questo disturbo è un gran problema, soprattutto perché c’è il rischio di farsi male non essendo coscienti.

Una delle azioni che i sonnambuli possono compiere durante la notte è quella di andare in bagno, rischiando di cadere o farsi male nell’atto di sedersi sul Water

Non tutti sanno, però, che esiste un metodo efficace per evitare danni, ovvero mettere un bicchiere di plastica tra il coperchio della tazza e la tazza stessa.

Bagno di casa
Bagno di casa – Nanopress.it

Una volta messo e lasciato lì per la notte, il sonnambulo quando farà il gesto automatico di sedersi schiaccerà il bicchiere facendo rumore, svegliandosi e tornando cosciente.

Questa cosa può salvare la vita, in quanto la persona risvegliata sarà cosciente del posto in cui si trova e non rischierà di cadere o farsi male senza accorgersene.

Inoltre, questo metodo è utile anche per chi ha paura che possano uscire animali dal proprio water: si sente in tutto il mondo che a volte dalle tubature escono serpenti, insetti, animali di vario genere.

Grazie al bicchiere, se dovessero arrivare animali indesiderati, si sentirà il rumore e si potrà affrontare la situazione prima che qualunque cosa arrivi nel nostro letto.

Come prevenire il sonnambulismo: altri metodi

Andare in bagno non è l’unica cosa che fanno i sonnambuli: infatti, sono tante le situazioni in cui potrebbero incorrere senza accorgersene e farsi molto male.

Per evitare di aumentare episodi del genere, se si soffre di questo disturbo bisognerebbe prendere alcuni accorgimenti, in modo tale da cercare di tamponare la situazione.

In primis bisognerebbe andare a dormire sempre alla stessa ora, creando così una routine, e non utilizzare dispositivi elettronici poco prima di andare a letto.

Dormire sempre con la luce spenta, in un luogo tranquillo dove non ci siano eccessivi rumori o disturbi durante la notte. Non bisogna mangiare pesante la sera, la cattiva digestione può essere un incentivo al sonnambulismo notturno.

Anche limitare il consumo di alcolici può aiutare e cercare di rilassarsi poco prima di andare a dormire, per arrivare a letto tranquilli e sereni.

Infine, cercare di svuotare la vescica prima di andare a dormire è utile a non avere lo stimolo di alzarsi la notte.