Vuole donare 2 milioni all'ospedale, ma aspetta troppo e decide di andare via

Voleva donare 2 milioni di dollari all’ospedale di Ragusa, ma lo fanno aspettare a lungo. Spazientito il benefattore se ne va.

Vuole donare 2 milioni all’ospedale, ma aspetta troppo e decide di andare via

Un benefattore siculo-americano, Giuseppe Giuffrè, di New York, si è recato all’ospedale di Ragusa. La sua intenzione era quella di parlare con il manager Maurizio Aricò per donare all’ospedale 2 milioni di dollari. L’imprenditore, infatti, è riuscito a fare fortuna in America, dove ha costruito un piccolo impero con le concessionarie d’auto. Ultimamente ha ricavato proprio 2 milioni di dollari attraverso la vendita della sede di Brooklyn. Invece di essere accolto come doveva essere, il benefattore sarebbe stato lasciato in sala d’attesa ad aspettare a lungo, insieme al suo avvocato.

Ad un certo punto, spazientito, avrebbe deciso di andare via e di non effettuare più la donazione. Molte le polemiche, soprattutto da parte dei deputati regionali del Movimento 5 Stelle, ma Aricò ha provato a difendersi, spiegando che in quella mattinata era in tribunale e che anche il benefattore, arrivato improvvisamente, avrebbe dovuto attendere come tutti gli altri che aspettavano. Aricò si dichiara comunque rammaricato.

Photo credit: 401(K) 2013

Parole di Gianluca Rini

Gianluca Rini è stato collaboratore di Nanopress, Tanta Salute e Pourfemme dal 2014 al 2017, occupandosi principalmente di tematiche relative alla salute, l'ambiente, il benessere.

Da non perdere