Violenta il cane per punire la moglie

L'uomo, per giustificarsi, ha detto che non sopportava più di essere trascurato in favore del cane.

Violenta il cane per punire la moglie

Si sentiva trascurato dalla moglie, sempre più preoccupata di coccolare e fare stare bene il cane Buster, uno Shih Tzu di due anni, e così il 39enne Jonathan Edward Medley ha deciso di vendicarsi facendo sesso con l’animale. Dopo che la donna lo ha colto in flagrante, ha chiamato la polizia. L’uomo è stato arrestato con l’accusa di crudeltà verso gli animali, ma subito dopo è stato rilasciato su cauzione.

La vendetta in famiglia si è consumata nella contea di Geneva dello Stato dell’Alabama. La moglie di Jonathan Edward Medley ha raccontato sconvolta: ”Lo stavo controllando perché pensavo avesse l’amante, ma certo non immaginavo di trovarlo con il nostro cane. Non sono neanche riuscita a urlare, ho trovato solo la forza di chiamare subito la polizia”. L’uomo, per giustificarsi, ha detto che non sopportava più di essere trascurato in favore del cane.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere