Uomo adesca una minorenne per strada, la madre se ne accorge e lo picchia

Uomo adesca minorenne per strada, la madre se ne accorge e lo picchia

Uomo adesca minorenne per strada, la madre se ne accorge e lo picchia

L’ennesimo caso di pedofilia arriva dal Centro America, dalla città di Managua, in Nicaragua: un uomo ha tentato di adescare una ragazzina di soli 13 anni, ma poi è stato scoperto dalla madre della giovane, che lo ha malmenato e insultato per la strada. Le immagini sono state riprese con un cellulare da un commerciante della zona.

La donna appare in preda all’ira, mentre l’uomo è riverso a terra, inerme. La mamma della 13enne adescata dal presunto pedofilo non ha mostrato alcuna pietà per l’uomo che ha tentato di baciare la ragazzina. Lo sconosciuto ha cercato di giustificare il suo gesto sostenendo che stava soltanto scherzando e non voleva baciarla realmente, la donna non ha voluto sentire ragioni e ha continuato a colpirlo ripetutamente con calci al corpo e a volto mentre lo insultava ad alta voce, dinanzi a occhi indiscreti.

[npleggi id=”https://www.nanopress.it/mondo/2018/04/16/mamma-invita-a-casa-presunto-pedofilo-e-lo-sequestra-denunciata/206262/” testo=”Mamma invita a casa presunto pedofilo e lo sequestra: denunciata”]

Parole di Beatrice Elerdini

Beatrice Elerdini è stata una collaboratrice di Nanopress dal 2014 al 2019, occupandosi di cronaca e attualità. Degli stessi argomenti ha scritto su Pourfemme dal 2018 al 2019.

Da non perdere