Una mostra per festeggiare i 70 anni del prodotto a marchio Coop

La mostra ha visto anche la partecipazione di più di 2000 ragazzi provenienti dalle scuole.

Una mostra per festeggiare i 70 anni del prodotto a marchio Coop

Foto da www.e-coop.it/coop-70

Si sono concluse le celebrazioni per i 70 anni dei prodotti a marchio Coop con una mostra visitata in due mesi da più di 15.000 persone. Gli ospiti hanno potuto assistere alla triennale di Milano ad un percorso illustrato attraverso la storia d’Italia. A partire dalle foto in bianco e nero di Ugo Gregoretti, fino ad arrivare ai giorni nostri con le invenzioni grafiche di Makkox.

Per festeggiare la chiusura di “Coop_70. Valori in scatola”, nella sala d’onore è andato in scena un divertente dibattito che ha visto protagonisti Maura Latini, direttore Generale Coop Italia, i giornalisti Tommaso Labate e Stefano Bartezzaghi insieme con l’irriverente illustratore e disegnatore Marco D’Ambrosio in arte Makkox.

Partendo dalle lettere di critica e di complimenti arrivate al servizio clienti del supermercato, sono stati ripercorsi i “6 valori capitali” dei prodotti a marchio Coop: bontà, trasparenza, convenienza, sicurezza, ecologia ed etica.

Valori e prezzi bassi

“Sono i valori con cui sono stati realizzati i prodotti a marchio, i primi in Italia, a partire dal 1948 e sono anche i contenuti che continueranno a caratterizzarlo in futuro, aggiornandoli con gli elementi sempre più innovativi” – ha dichiarato Maura Latini, direttore generale Coop Italia, assicurando altresì la volontà di continuare a rispondere alle esigenze dei consumatori con prezzi bassi ma con prodotti sani e sicuri. La mostra è stata definita dai curatori Giulio Iacchetti e Francesca Picchi: “Un luna park per adulti e bambini”.

Iacchetti ha inoltre sottolineato come nel loro lavoro abbiano voluto lanciare a loro stessi la sfida con un valore fondamentale del progetto: la cooperazione. “Abbiamo voluto viverlo fino in fondo per ottenere un risultato che singolarmente non avremmo potuto realizzare”, ha dichiarato Iacchetti. La mostra ha visto la partecipazione di più di 2000 ragazzi provenienti dalle scuole.

In collaborazione con AdnKronos

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere