Un bicchiere di vino rosso corrisponde a un'ora di allenamento in palestra

Grazie al resveratrolo, un bicchiere di vino rosso al giorno potrebbe far risparmiare una seduta di allenamento in palestra. Gli effetti sarebbero gli stessi.

un bicchiere di vino rosso allenamento palestra 150x150

Un bicchiere di vino rosso equivale ad un’ora di allenamento in palestra. A sostenerlo sono stati i ricercatori dell’Università di Alberta, in Canada. Sarebbe tutto merito di un composto presente nel vino, il resveratrolo, i cui benefici sono molto simili a quelli che si riescono ad ottenere attraverso l’attività fisica in generale. Una buona notizia, quindi, specialmente per i più pigri, che potrebbero avere la scusa di evitare l’esercizio fisico e concedersi, invece, un bel bicchiere di vino. Ne sono convinti i ricercatori, che hanno dimostrato come il resveratrolo sia in grado di migliorare le prestazioni fisiche, di rinforzare il sistema cardiaco e la resistenza delle ossa.

Per questo motivo gli studiosi credono che il resveratrolo possa essere molto importante per aiutare quei pazienti che non sono in grado di dedicarsi all’esercizio fisico oppure per migliorare anche i benefici già apportati dall’allenamento.

Non fare attività fisica uccide il doppio dell’obesità, ecco perché è importante inserire una seduta di allenamento quotidiano all’interno del nostro stile di vita. Ciascuno di noi può scegliere lo sport o il tipo di fitness come disciplina che ritiene più adatta a se stesso, ma, in mancanza, potrebbe anche utilizzare il vino come valido alleato per il proprio benessere.

Naturalmente non bisogna esagerare, perché i rischi dell’alcool, in quantità elevate, sono molti. Gli studiosi raccomandano di bere soltanto un bicchiere di vino rosso al giorno, i cui benefici sarebbero differenti rispetto agli effetti del vino bianco o dei cocktail, che secondo gli esperti conterrebbero più zuccheri e più calorie.

Parole di Gianluca Rini

Da non perdere