Tommaso, morto a 19 mesi per una malattia sconosciuta

La sua malattia rara è sconosciuta anche agli stessi medici. Per questo motivo i genitori hanno deciso di mettere a disposizione gli esami del dna per permettere ad altre famiglie di sapere di più sulla patologia.

Tommaso, morto a 19 mesi per una malattia sconosciuta

Foto Pixabay

Mamma e papà dovranno convivere con il dolore per la perdita della loro creatura, il piccolo Tommaso, che è morto a soli 19 mesi. A portarlo via dalle amorevoli braccia dei genitori è stata una malattia rara, anzi sconosciuta, dato che i medici non hanno saputo nemmeno dare una diagnosi. Nonostante l’immenso dolore la sua famiglia ha voluto donare gli esami del DNA del bimbo, per aiutare la ricerca a capirne di più, per salvare altri bambini malati come lui.

Tommaso Prataviera era stato bene per un anno, racconta la madre che vive a San Donà di Piave nel veneziano. E invece negli ultimi mesi stava soccombendo alla malattia, una malattia rara e incomprensibile che se l’è portato via a soli 19 mesi.

Nel ricordo di chi lo ha amato resterà sempre quel gran bel sorriso contagioso che scaldava il cuore di chi gli stava vicino.

Un gesto di generosità

La famiglia ha quindi deciso di donare i test del DNA del piccolo, per aiutare la ricerca a fare chiarezza sulla patologia che lo ha colpito, e per aiutare altri bambini malati.

LEGGI ANCHE BIMBO DI 4 MESI MUORE MANGIATO DAI VERMI: NON GLI CAMBIAVANO IL PANNOLINO

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere