Termina il digiuno (lunghissimo) di Mattia Destro

mattia destro

Foto Getty Images | Gabriele Maltinti

Il campionato di Serie A è ricominciato da appena due giorni, eppure qualcuno si è già tolto una grandissima soddisfazione. Stiamo parlando di Mattia Destro, calciatore del Genoa.

Il digiuno spezzato

Mattia Destro, trasferitosi dal Bologna al Genoa nell’ultima finestra di calciomercato, ha dovuto aspettare solamente sette minuti di gioco prima di togliersi una grandissima soddisfazione, ovvero quella del goal che ha aperto le marcature del match.

Ma la gioia è stata decisamente doppia, perché con questo goal, Destro ha interrotto un digiuno che durava da ben 476 giorni.

L’ultima esultanza di Destro, prima di oggi, risaliva al 20 maggio 2019, esattamente 16 mesi or sono, quando con la maglia del Bologna firmò il momentaneo 1-2 nella gara poi pareggiata 3-3 in casa della Lazio. Un’infinità di tempo davvero importante per un attaccante, che come compito principale ha quello di buttare il pallone in rete. Che quello messo a segno con la sua nuova maglia possa essere il primo di una lunga serie di goal ce lo auguriamo tutti. La speranza, soprattutto per i tifosi del Genoa, è quella di non dover aspettare altri 500 giorni prima di tornare a esultare per una rete di Mattia Destro.

Parole di Redazione

Da non perdere