Tenta di buttarsi dal ponte perché senza soldi per le bollette, passanti lo salvano e fanno una colletta

Ponte sul Tevere

Ponte sul Tevere

Stava per buttarsi dal ponte perché senza soldi, ma la solidarietà dei passanti l’ha salvato. Secondo quanto raccontato da Il Messaggero, un ragazzo romano di 20 anni stava tentando di gettarsi dal ponte Tazio, su Corso Sempione, in zona Nomentana-Montesacro: con le gambe a penzoloni nel vuoto, avrebbe detto a chi si era avvicinato di non avere i soldi nemmeno per pagare le bollette. A quel punto, le persone riunitesi intorno a lui hanno improvvisato una colletta, racimolando un centinaio di euro che poi gli hanno dato. Tra loro, anche un operatore della Croce Rossa che ha avvisato le autorità. Gli agenti del Commissariato Fidene lo hanno preso in consegna e portato all’ospedale Sant’Andrea in codice giallo.

Parole di Lorena Cacace

Da non perdere