Telefonate dal call center: da oggi si possono bloccare

Da oggi 27 Luglio si possono bloccare le telefonate dai call center sul cellulare. Basta una semplice richiesta. Misura questa che era già disponibile da qualche tempo per i telefoni fissi di casa. Che aveva, inevitabilmente, dirottato tutti i call center a chiamare sui cellulari.

Telefonate dal call center
E’ possibile bloccare le chiamate da call center-Nanopress.it

Scatta da oggi 27 Luglio la possibilità di bloccare quelle chiamate da parte dei call center sui cellulari di qualsiasi utente, a qualsiasi ora o giorno. Basta anche qui, come per quanto riguarda i telefoni di casa, iscriversi al registro pubblico delle opposizioni. Nella sola giornata di oggi è stato un numero pari se non superiore ai 200 mila utenti ad iscriversi al registro per evitare così comunicazioni commerciali sul numero mobile.

Le aziende che non rispetteranno questa misura potranno essere multate fino a 20 milioni di euro.

Il registro pubblico delle opposizioni esiste, in verità, dal 2010. Era limitato, però, ai soli telefoni fissi, i cosiddetti classici telefoni di casa. Ciò che ha fatto il Governo con decorrenza proprio da oggi è stato un adeguamento di tale registro.

E’, infatti, possibile iscrivere anche il proprio numero di telefonia mobile dal 27 Luglio 2022 evitando così di essere vittime di quella prassi sempre più diffusa e fastidiosa di vendita diretta di prodotti o servizi.

L’iscrizione ovviamente è gratuita.

Telefonate dal call center ecco come bloccarle

Per iscrivere il proprio numero al registro delle opposizioni è necessario farne richiesta. La procedura è stata abbastanza semplificata in quanto, mediante apposito modulo di richiesta, si può aderire tramite web.

Compilando il modulo di richiesta sul sito www.registrodelleopposizioni.it ma anche inviando tale modulo in formato cartaceo mediante raccomandata.

Si può anche richiedere l’iscrizione tramite telefono grazie al numero verde messo a disposizione  800 265 265.

Telefonate dal call center
Centralinista di call center-Nanopress.it

L’iscrizione al registro oltre che gratuita è pressoché  immediata, entro massimo 15 giorni, infatti, le chiamate saranno bloccate.

Le aziende che operano nel settore di telemarketing, quindi, dovranno consultare questo registro prima di decidere chi chiamare o meno vista la cospicua multa economica in cui potrebbero incappare.

La misura è stata pianificata Ministero dello Sviluppo Economico dopo che da anni le associazioni di categoria a tutela dei consumatori chiedevano una regolamentazione del telemarketing.

Questo sembra essere, comunque, solo un primo passo per quanto riguarda alcune delle associazioni di consumatori. Va bene l’opposizione alla chiamata ma per loro va redatto e messo in atto un vero codice di condotta. Un ulteriore tutela per i consumatori da potenziali truffe e aumentando il rispetto del trattamento dei dati personali.