Stupra figlia del cugino durante la vacanza: arrestato 50enne

omicidio

Un uomo è stato arrestato con l’accusa di aver stuprato la figlia del cugino. La vittima è una ragazzina di 15 anni di Salerno che, solo dopo un anno, ha avuto il coraggio di raccontare ai genitori quanto accaduto.
L’episodio risale all’estate del 2016 quando, durante una vacanza, i genitori della ragazzina avevano invitato i parenti per una cena all’aperto.

Tra gli ospiti il cugino del padre e insospettabile aguzzino che, durante la serata, ha portato fuori casa la ragazzina e l’ha violentata, minacciandola di ripercussioni se avesse raccontato tutto.

Per la ragazzina sono cominciati mesi e mesi da incubo, in cui si è chiusa in se stessa mostrando segni di insofferenza. A farne le spese anche i genitori che, qualche settimana fa, hanno finalmente capito che c’era qualcosa che turbava la figlia. La quale, dopo un po’ di resistenza, ha superato la paura e la vergogna raccontando tutto.

Il maniaco, 50 anni, è stato così arrestato.

Parole di Francesco Minardi

Francesco Minardi è stata collaboratore di Nanopress dal 2016 al 2018, occupandosi principalmente di cronaca e politica interna ed estera,

Da non perdere