Stoccarda, trovati morti due ristoratori italiani in una pizzeria

Due noti ristoratori italiani del luogo sono stati trovati morti in Germania. Entrambe le vittime, sono state rinvenute con ferite d’arma da taglio, in una pizzeria di Stoccarda.

Polizia tedesca
Polizia tedesca – Nanopress.it

Complesso caso di doppio omicidio nella città di Stoccarda. Nel capoluogo tedesco due ristoratori italiani sono stati trovati morti in una pizzeria del centro. Entrambi i cadaveri sono stati rinvenuti con delle profonde ferite da taglio. Si pensa anche all’omicidio-suicidio: possibile lite per questioni d’affari

Stoccarda, morti due ristoratori italiani: erano molto amici

Resta ancora avvolta nel mistero la storia dei due ristoratori italiani trovati morti a Stoccarda. I due cadaveri sono stati rinvenuti con delle ferite d’arma da taglio, che ne hanno causato il decesso secondo la scientifica. La polizia tedesca ha inoltre annunciato che al momento non risulterebbe una terza persona implicata nel caso.

Dunque, nessuna pista su criminalità organizzata, come riferito dal capo della polizia di Stoccarda ai nostri media, che informa di un indagine a tutto campo su questo episodio controverso.

Sempre il portavoce della polizia, Stephan Widmann ha chiarito che non ci sono tracce di una terza persona coinvolta e che non ci sarebbero altre informazioni sulla duplice morte.

Le vittime, Gianni V. e Rosario L., erano due noti ristoratori della zona. Il ristorante Valle è un parecchio conosciuto a Stoccarda. I due inoltre, secondo le fonti locali, pare fossero molto amici. Gianni, insieme al fratello, possedeva altri locali in città.

Il ritrovamento dei cadaveri, secondo quanto riportato dal tabloid tedesco Bild, pare sia stato piuttosto macabro. La polizia, lo scorso lunedì, ha fatto irruzione – forzando una porta blindata dall’interno – nella pizzeria, nel capoluogo del Bade-Wuerttenberg.

La segnalazione era arrivata da un parente delle due vittime. Nel seminterrato le forze dell’ordine hanno trovato i cadaveri inflitti da ferite e tagli profondissimi, probabilmente causate da vetri, coltelli o delle forbici.

Una volta dentro la cantina, i copri erano “immersi in una pozza di sangue”, si legge su Bild.

Stoccarda, morte dei ristoratori ancora senza movente

Polizia tedesca
Polizia tedesca – Nanopress.it

A gettare ombra e mistero ancora sul caso dei due ristoratori trovati in condizioni sospette, l’assenza apparente di un movente. Si, perché nel caso di duplice omicidio di Stoccarda le forze dell’ordine sono in possesso di ben pochi elementi.

Manca la motivazione di un simile gesto, anche se la Polizia di recente avrebbe fatto cenno di una lite “furibonda” poi finita nel peggiore dei modi. Mancando un terzo coinvolto nel caso, al momento, i due potrebbero essersi uccisi a vicenda. Fondamentale sarà in questo caso determinare il momento esatto del decesso di uno e dell’altro.

Altra ipotesi ancora in piedi quella dell’omicidiosuicidio, ma dall’autopsia Windmann ha fatto sapere che non ci si potrà aspettare molto. Anche il tabloid Bild ha abbracciato l’ipotesi della lite, magari legata a motivi di affari, alla possibile vendita del locale dove sono stati trovati i corpi.