Stati Uniti, bambina di tre anni trova una pistola e si uccide

pistola bambina tre anni

Tragedia negli Stati Uniti, una bambina di tre anni ha trovato una pistola in casa di amici si è sparata alla testa ed è morta. L’episodio è accaduto a Lemoore, nel sud della California. La bambina era in visita di due amiche di famiglia insieme alla madre e al fratellino secondo fonti di polizia, la bambina sarebbe stata lasciata sola in una camera da letto dove ha trovato l’arma, carica.

Quando la madre e il fratellino che erano in un’altra stanza hanno sentito il colpo hanno pensato che la bambina fosse caduta dal letto. La bambina è rimasta gravemente ferita alla testa è stata portata in ospedale, all’Adventist Medical Center in Hanford, ma è morta poco dopo il ricovero.
La pistola è registrata, ma la tragedia si sarebbe potuta evitare se il titolare residente nell’appartamento della tragedia “avesse messo in sicurezza l’arma”, ha riferito Matthew Smith, del Dipartimento di polizia di Lemoore.

Parole di Chiara Podano

Chiara Podano è stata collaboratrice di Nanopress dal 2016 al 2019, occupandosi principalmente di spettacoli, televisione, gossip, celebrities.

Da non perdere