Sospettava un tumore al cervello, invece era un gemello embrionico

Un team di chirurghi di Los Angeles ha scoperto i resti di un gemello embrionico nel cervello di una donna sotto operazione.

Sospettava un tumore al cervello, invece era un gemello embrionico

Una donna di 26 anni che accusava sintomi inquietanti e preoccupanti, come continui stati di confusione, perdite di coerenza e difficoltà di comprensione, pensava di avere un tumore al cervello, così come le era stato confermato dai medici dell’istituto di Los Angeles a cui la donna si era rivolta. Ma Yamini Karanam non avrebbe mai immaginato ciò che è accaduto durante l’operazione, quando i medici hanno trovato nel suo cervello un gemello embrionico.

Aveva ossa, capelli, denti”, ha chiarito il chirurgo che ha operato la giovane studentessa, e che non pensava di dover estrarre un teratoma, ma credeva di avere a che fare con un tumore pineale. Hrayr Shahinian, però, dopo aver iniziato l’intervento chirurgico per asportare la massa si è accorto che si trattava proprio di un gemello embrionico non sviluppato. Certo, un caso rarissimo, che comunque si è concluso bene.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere