Sigaretta finisce nel passeggino di una bambina: ustionato il braccino della neonata

Sigaretta finisce nel passeggino di una bambina ustionato il braccino della neonata

Sigaretta finisce nel passeggino di una bambina ustionato il braccino della neonata

Doveva essere una mattinata come le altre e invece è finita al pronto soccorso: Sophia, una neonata di appena un mese si è ritrovata improvvisamente con un ustione sul braccio provocata da una sigaretta che accidentalmente è finita nel suo passeggino. La madre Amy Harnaman si è accorta di cosa fosse successo quando la piccola si è messa improvvisamente a urlare. La neonata è stata portata al pronto soccorso e fortunatamente per lei non ci sono state gravi complicazioni.

Tutto è successo al ritorno della consueta passeggiata mattutina: Amy e la zia Chloe erano sull’autobus che le avrebbe ricondotte a casa nel quartiere di Wester Hailes, a Edimburgo: improvvisamente la piccola ha iniziato a piangere, Amy ha subito verificato cosa stesse accadendo e ha visto che la manica del vestitino della figlia era bucata. Ha quindi sollevato il tessuto e si è accorta dell’ustione sul braccino. La donna è tornata a casa, ha bagnato con dell’acqua la ferita della piccola e poi l’ha portata immediatamente al pronto soccorso, dove è stata medicata.

Sophia ora sta bene, ma Amy ha voluto scrivere un post su Facebook rivolto a tutti i fumatori, affinché prestino maggiore attenzione alle persone che hanno intorno quando hanno in mano una sigaretta. Amy e la sua famiglia sono convinte che si sia trattato di uno spiacevole incidente: ‘C’erano poche persone e un autobus che veniva verso la fermata dell’autobus, quindi pensiamo che abbiano gettato la sigaretta e siano saliti sul bus’.

‘Mia sorella ha trovato una sigaretta nella carrozzina. Fortunatamente Sophia aveva la tutina, se non fosse stato così non so cosa sarebbe potuto accadere’, ha raccontato Chloe. ‘Penso solo che le persone dovrebbero essere più consapevoli di ciò che ci circonda e smaltire le sigarette correttamente’, ha dichiarato Amy.

Parole di Beatrice Elerdini

Da non perdere