Shock nel cremonese: 19enne si suicida sparandosi con la pistola del padre

Al momento non è noto il movente che ha spinto il giovane a compiere il gesto disperato

Shock nel cremonese: 19enne si suicida sparandosi con la pistola del padre

Foto: Pixabay

Tragico epilogo per un ragazzo di 19 anni, residente nel cremonese. Si è tolto la vita sparandosi con la pistola del padre. L’arma risulta regolarmente denunciata. Il corpo inerme del giovane è stato trovato riverso in una pozza di sangue dai genitori, nella sua camera da letto. La scioccante scoperta è avvenuta all’alba di lunedì 7 gennaio.

I genitori hanno immediatamente chiamato il 118, tuttavia il tempestivo intervento dei soccorritori non è valso a salvare la vita al giovane. Sul luogo della tragedia sono immediatamente sopraggiunti anche i Carabinieri di Pandino, che hanno ascoltato a lungo i racconti dei familiari del 19enne.

Al momento non è noto quale sia la ragione che ha spinto il ragazzo appena maggiorenne a togliersi la vita.

 

LEGGI ANCHE: Brescia: uccide due persone con un fucile a pompa e poi si suicida

Parole di Beatrice Elerdini

Beatrice Elerdini è stata una collaboratrice di Nanopress dal 2014 al 2019, occupandosi di cronaca e attualità. Degli stessi argomenti ha scritto su Pourfemme dal 2018 al 2019.

Da non perdere