Serie A 2013-14: risultati della 38a giornata e classifica finale

Serie A 2013-14: classifica e risultati dopo la 37a giornata del massimo campionato italiano. Tutti i gol, i marcatori e le variazioni nella corsa allo scudetto

Serie A 2013-14: risultati della 38a giornata e classifica finale

Termina la Serie A 2013/14 con la Juventus campione d’Italia con il record stratosferico di 102 punti, tutte vittorie in casa (19) e primato di vittorie complessive. Andrà con la Roma in Champions League, mentre il Napoli dovrà passare per i preliminari. Inter e Fiorentina in Europa League direttamente e Parma ai preliminari, conquistati proprio all’ultima giornata dopo lo psicodramma del rigore sbagliato al 94esimo da Cerci contro la Fiorentina. Siamo dunque pronti per stilare la classifica finale di questo campionato appena concluso e a riepilogare i risultati della 39esima giornata che ha visto non poche emozioni non solo nelle sfide per l’Europa.

Risultati serie A 2013/2014 38a giornata

UDINESE – SAMPDORIA 3-3: 10′ Okaka (S), 26′ Di Natale (U), 32′ Di Natale (U), 54′ Eder (S), 55′ Soriano (S), 88′ Di Natale (U)
CATANIA – ATALANTA 2-1: 65′ Lodi (C), 80′ Kone (A), 90’+1 Bergessio (C)
GENOA – ROMA 1-0: 83′ Fetfatzidis (G)
JUVENTUS – CAGLIARI 3-0: 8′ Pirlo (J), 15′ Llorente (J), 40′ Marchisio (J)
CHIEVO – INTER 2-1: 41′ Andreolli (I), 63′ Obinna (C), 90′ Obinna (C)
FIORENTINA – TORINO 2-2: 56′ Rossi Rig. (F), 68′ Larrondo (T), 80′ Rebic (F), 84′ Kurtic (T)
LAZIO – BOLOGNA 1-0: 90’+4 Biglia Rigore (L)
MILAN – SASSUOLO 2-1: 2′ Muntari (M), 27′ De Jong (M), 90′ Zaza Rig. (S)
NAPOLI – VERONA 5-1: 6′ Callejon (N), 13′ Zapata (N), 25′ Zapata (N), 62′ Mertens (N), 66′ Iturbe (V), 77′ Mertens (N)
PARMA – LIVORNO 2-0: 64′ Amauri (P), 80′ Amauri (P)

Classifica serie A 2013/2014 finale

JUVENTUS 102
ROMA 85
NAPOLI 78
FIORENTINA 65
INTER 60
PARMA 58
TORINO 57
MILAN 57
LAZIO 56
VERONA 54
ATALANTA 50
SAMPDORIA 45
GENOA 44
UDINESE 44
CAGLIARI 39
CHIEVO 36
SASSUOLO 34
CATANIA 32
BOLOGNA 29
LIVORNO 25

Parole di Diego Barbera

Diego Barbera è stato un redattore interno di Nanopress fino al 2018. Si è occupato di tecnologia, sport, cronaca.

Da non perdere