Serena Melani, la prima italiana al comando di una grande nave

La livornese Serena Melani è la prima donna comandante di una grande nave in Italia, la Explora I. L’annuncio è arrivato il 30 maggio durante la cerimonia nautica di Monfalcone.

Serena
Serena Melani – Nanopress.it

Serena Melani a partire da maggio 2023 sarà la comandante della prima delle quattro navi Explora I, della flotta di lusso del nuovo gruppo Msc, Explora Journey. Quest’ultima verrà sottoposta ad un lungo processo di rifinitura e abbellimento fino ad allora; la nave fa parte di un investimento da oltre ben due miliardi di euro.

La vita privata e la carriera di Serena

“È un’onda che viene da lontano, ho impiegato 31 anni per arrivare a questo momento.
Nel mondo sono meno di dieci
ed È un ruolo eccitante seguirle.
per me È come un bambino che viene a nascere.”

Sono queste le toccanti dichiarazioni di Serena alla cerimonia di varo negli impianti di Ficantieri. La ormai cinquantenne ha una grande carriera di veterana del mare alle spalle: diplomata all’istituto nautico nel 1993, è passata dal navigare a bordo di petroliere, alle navi da crociera nel 2010.

Dopodiché ha ricevuto una promozione al comando della Seven Seas Marines, arrivando a capeggiare anche le unità di Seven Seas Explorer e Seven Seas Navigator.

Della sua vita privata non si sa molto, se non del matrimonio dichiarato con un uomo che condivide con lei la passione del mare. Insieme vivono nell’isola croata di Curzola.

Un traguardo per la Nautica Italiana

Nave
La nave Explora I – Nanopress.it

La seconda delle quattro navi è stata impostata nel cantiere di Castellamare di Stabia di Ficantieri e sarà consegnata nel 2024. La terza e la quarta invece saranno probabilmente munite di una nuovissima e moderna alimentazione eco-sostenibile a gas naturale. Per un totale di 64.000 tonnellate, le navi avranno a disposizione le più recenti tecnologie a favore di proteggere e sostenere l’ambiente.

“È una cosa importante, ma in generale è una trasformazione che è già avvenuta.
quindi è indiscutibile che in questo momento storico e tecnologico
il ruolo delle donne sia centrale.“

Ha detto il generale e presidente dei Ficantieri Claudio Graziani, presente alla nomina di Serena Melani. Questo avvenimento segna un importante sviluppo culturale, sia per il femminismo che per il popolo italiano. Un simbolo di potenza non indifferente, trattandosi della prima nave prototipo di un nuovo concetto di cruise.