Scomparsa di Daniele Potenzoni: offerti 50mila euro per ritrovarlo

Da 7 anni di Daniele Potenzoni non si ha traccia. Il caso di scomparsa dell’allora 36enne è tra i più misteriosi delle cronache nazionali e ci sarebbe una ricompensa per chi contribuirà al suo ritrovamento.

Daniele Potenzoni
Daniele Potenzoni – Foto da Chi l’ha visto?

Il manifesto per le ricerche di Daniele Potenzoni, con una offerta di 50mila euro per chi permetterà di riportarlo a casa, è stato pubblicato dall’Associazione Penelope Lazio, che si occupa della vicenda e continua ad affiancare la famiglia nel durissimo percorso verso la verità, anche sui social.

Daniele Potenzoni scomparso da 7 anni: ricompensa per chi aiuterà a ritrovarlo

50mila euro: questo l’ammontare della ricompensa annunciata per le ricerche di Daniele Potenzoni, il 36enne affetto autismo scomparso ormai 7 anni fa, ii 10 giugno 2015, durante una gita a Roma. 

L’Associazione Penelope – che si occupa di casi di scomparsa da anni in tutta Italia – nella sezione Lazio ha pubblicato un manifesto con l’offerta per contribuire al ritrovamento dell’uomo la cui misteriosa sparizione è immersa in un limbo di angoscia e interrogativi ancora senza risposta.

Il giallo di Daniele Potenzoni scomparso a Roma nel 2015

Daniele Potenzoni è scomparso mentre si trovata nella metropolitana di Roma Zona Stazione Termini il 10 Giugno 2015, ed è una persona autistica che necessita di cure. Oltre ai tratti fisici che potrebbero essere utili al ritrovamento, ha aggiunto Penelope Italia sul suo sito web, c’è anche un elemento importante che potrebbe contribuire a riportarlo dalla sua famiglia: la sua passione per il numero 46.

36enne al momento della scomparsa, residente con i genitori a Pantigliate (Milano), quel giorno di giugno si trovava nella Capitale con un gruppo di persone, tra cui tre accompagnatori, per andare all’udienza di Papa Francesco.

Arrivato alla stazione Termini, alle 9 del mattino, il gruppo sarebbe salito su un treno della  linea “A”  ma, a causa della carenza di posti, gli accompagnatori avrebbero chiesto a tutti di scendere per prendere quello successivo. Da allora di Daniele Potenzoni, rimasto invece su quel treno, si sarebbe persa ogni traccia.

Il suo caso è ancora un giallo insoluto.

Nessuno lo avrebbe più trovato nonostante le ricerche e, finora, tutte le segnalazioni registrate negli anni non hanno prodotto alcuna svolta. Il caso di Daniele Potenzoni viene seguito anche dalla trasmissione Chi l’ha visto?, a cui la stessa famiglia del giovane si era rivolta per lanciare un disperato appello dopo la scomparsa. La famiglia non ha mai smesso di lottare e continua a cercarlo.