Sanremo 2023: Amadeus pubblica il regolamento, ecco cosa cambia

Tutto pronto per Sanremo 2023, i lavori in corso continuano e Amadeus ha pubblicato il regolamento ufficiale che verrà seguito durante quest’edizione. Ecco cosa cambierà il prossimo anno.

Amadeus a Sanremo
Amadeus – Nanopress.it

Amadeus è prontissimo per presentare il suo quarto Festival di Sanremo: dopo tre edizioni di grande successo, il conduttore è stato riconfermato dalla Rai come direttore artistico della prossima edizione.

Il conduttore de I Soliti Ignoti non perde tempo e già sta lavorando al Festival, come ha dimostrato in queste ore pubblicando il regolamento ufficiale della kermesse. Ecco cosa cambierà rispetto all’anno precedente.

Sanremo 2023: il nuovo regolamento

Dal 7 all’11 febbraio 2023 torna su Rai 1 il Festival di Sanremo, l’evento più atteso nell’ambito della musica italiana dove ogni anno salgono sul palco diversi nomi famosi del nostro Paese.

In queste ultime tre edizioni, Amadeus è stato il conduttore e ha fatto da padrone sul palco dell’Ariston.

Tre edizioni di successo, di cui una in pienissima pandemia di Covid-19, che lo hanno riconfermato come direttore artistico anche per il prossimo anno. Il suo talento e la sua bravura sono stati premiati e ora, durante l’estate che sta arrivando, Amadeus sta già lavorando al suo prossimo Festival.

Proprio ieri, infatti, il conduttore ha pubblicato tramite una storia Instagram il regolamento ufficiale dell’evento, anticipandosi molto con i tempi ma mostrando anche che quest’edizione sarà ancora più speciale.

Le regole svelate da Amadeus: cosa cambia

Anche in questa edizione, che vedremo il prossimo febbraio, si confermano ben 25 cantanti in gara, tra cui anche i 3 giovani cantanti arrivati da Sanremo Giovani.

Più o meno, la kermesse si svolgerà come sempre: durante le diverse serate, i cantanti verranno divisi per le esibizioni, la quarta serata sarà dedicata alle cover e poi pian piano si arriverà verso la finale, dove verrà decretato il vincitore.

Teatro Ariston
Teatro Ariston – Nanopress.it

Amadeus è prontissimo e ha dichiarato che questa anticipazione del regolamento è dimostrazione del fatto che, quest’anno, ci vorrà ancora più tempo per preparare tutto il necessario e per portare sul palco canzoni di qualità: “Il cast, anche in base alle proposte musicali che mi arriveranno sarà scelto, come sempre, dando peso al valore delle canzoni e alla loro potenzialità rispetto al mercato, con una particolare attenzione al loro ‘appeal radiofonico”.

Una ricerca, quindi, difficile ma molto stimolante per il conduttore, che anche stavolta cercherà di fare del suo meglio per selezionare le 25 canzoni più belle che gli arriveranno, scoprendo come sempre delle grandi hit che il pubblico amerà.