Sampdoria vs Inter 1-0: decide un siluro di Eder

Decide un bolide di Eder il posticipo della 28esima giornata tra Sampdoria e Inter del 22 marzo 2015

Samp Inter 150x150

Un vero bolide di Eder decide il posticipo del 28esimo turno di Serie A 2014/15 tra Sampdoria e Inter con i blucerchiati che salgono al quarto posto e non vogliono smettere di spingere per puntare verso sempre nuovi orizzonti. Come detto, la rete decisiva arriva dal neo azzurro che spara sul palo interno da posizione centrale sfruttando una barriera posizionata malissimo. Mancini rimane nello stagno delle prestazioni e dei risultati.

La vigilia

Sampdoria vs Inter nel posticipo delle ore 20:45 di oggi domenica 22 marzo 2015 per la 28esima giornata del campionato di Serie A 2014/15. Una sfida che profuma di Europa, possibilmente Champions o al peggio E. League. Mancini contro Miha nel big match del Marassi che vede i blucerchiati con ben otto punti di vantaggio e tre vittorie di fila sui neroazzurri dall’andamento pericolosissimamente alterno, che non vincono da cinque match. Andiamo a scoprire le probabili formazioni, i precedenti e tutte le informazioni preliminari.

I precedenti sorridono all’Inter, soprattutto gli ultimi, dato che i padroni di casa hanno vinto una sola volta in 21 partite con 11 vittorie degli ospiti e nove pareggi.

Le probabili formazioni della Sampdoria: Viviano in porta con Silvestre e Romagnoli al centro della difesa, De Silvestri e Regini sulle fasce. Acquah, Palombo e Obiang a centrocampo e tridente offensivo con Okaka, Eto’o e Eder.

SAMPDORIA (4-3-3): 2 Viviano; 29 De Silvestri, 26 Silvestre, 5 Romagnoli, 19 Regini; 30 Acquah, 17 Palombo, 14 Obiang; 9 Okaka, 99 Eto’O, 23 Eder
A disposizione: 88 Frison; 33 Romero, 25 A. Coda, 6 Duncan, 8 Correa, 77 Wszolek, 32 Marchionni, 24 Muriel, 21 Soriano, 18 Bergessio
Allenatore: Sinisa Mihajlovic.

Gli ospiti schierano un 4-3-1-2- con Handanovic in porta, Ranocchia e Juan Jesus a centrocampo con D’Ambrosio e Santon sulle fasce, Guarin con Medel e Brozovic a centrocampo, Shaqiri dietro a Icardi e Podolski.

INTER (4-3-1-2): 1 Handanovic; 33 D’Ambrosio, 23 Ranocchia, 5 Juan Jesus, 21 Santon; 13 Guarin, 16 Medel, 77 Brozovic; 91 Shaquiri, 9 Icardi, 11 Podolski
A disposizione: 30 Carrizo, 46 Berni, 15 Vidic, 6 Andreolli, 14 Campagnaro, 26 Felipe, 10 Kovacic, 17 Kuzmanovic, 20 Obi, 88 Hernanes, 8 Palacio, 28 Puscas
Allenatore: Roberto Mancini

Diretta TV su Sky Sport e Calcio, Mediaset Premium Calcio. Diretta streaming su Sky Go e Mediaset Premium Play.

TUTTE LE PROBABILI FORMAZIONI.

Parole di Diego Barbera

Diego Barbera è stato un redattore interno di Nanopress fino al 2018. Si è occupato di tecnologia, sport, cronaca.

Da non perdere