Ryanair: se vuoi sederti accanto a un amico devi pagare di più

ryanair

Vuoi sederti accanto a un amico su un volo Ryanair? Va bene, ma devi pagare di più: questa la nuova politica della compagnia aerea low cost irlandese. Ryanair punta quindi a mettere da parte il sistema di assegnazione automatica dei posti, cercando di indurre il cliente a scegliere dove sedersi. A fronte di un pagamento extra, ovviamente.

Anche prima il cliente poteva scegliere un posto in particolare, in fase di prenotazione. Ma questo succedeva di rado in quanto, acquistando più di un biglietto, i posti venivano quasi sempre assegnati vicini, quando possibile.

Da oggi le cose cambiano, con Ryanair che avvisa che, a meno che non si scelga il posto pagando una piccola sovrattassa, i posti saranno selezionati in automatico. Con il rischio di non potersi sedere vicino al compagno di viaggio.

Sta al cliente quindi decidere: pagare o andare fino in fondo con il low cost? Chi viaggia con un amico logorroico, ad esempio, non avrà dubbi: risparmio e relax assicurati.

Parole di Francesco Minardi

Francesco Minardi è stata collaboratore di Nanopress dal 2016 al 2018, occupandosi principalmente di cronaca e politica interna ed estera,

Da non perdere