Russia: grave incendio in un ostello, morte almeno 8 persone

Tragedia a Mosca, in Russia: un ostello è andato a fuoco e alcune persone sono rimaste coinvolte, tutti stranieri, 8 morti e tanti feriti. Ecco la situazione delle ultime ore.

Piazza Rossa a Mosca
Piazza Rossa a Mosca – Nanopress.it

Arriva dalle agenzie di stampa straniere la notizia dell’incendio in un ostello in Russia, a Mosca, dove hanno perso la vita diverse persone.

Quasi tutti turisti le vittime di questo orribile evento, che si è consumato nelle ultime ore, durante il quale almeno otto persone hanno perso la vita, a causa di pochissime vie d’uscita dalla struttura. Ecco le ultime notizie.

Russia, incendio in un ostello: turisti morti e feriti

Otto persone straniere sono rimaste uccise durante un violento incendio, divampato in un ostello di Mosca in Russia.

Pompieri in Russia spengono un incendio
Pompieri in Russia spengono un incendio – Nanopress.it

Questa notte, a quanto pare le fiamme hanno raggiunto quasi tutte le stanze del palazzo, come riporta l’agenzia di stampa russa Tass, un momento di panico per tutti quelli che si trovavano all’interno.

Secondo quanto riportato, hanno perso la vita almeno otto persone e altre quattro sono rimaste gravemente ferite. Duecento persone, invece, sono state evacuate dal condominio in cui si trova l’ostello, che occupa solo il piano terra.

I quattro feriti sono riusciti a saltare fuori, ma le vittime purtroppo non sono riuscite a causa di sbarre apposte alle finestre, che hanno impedito di uscire prima possibile dall’edificio.

Le cause dell’incendio secondo le indagini delle ultime ore

I vigili del fuoco e le autorità si sono immediatamente fiondate presso il luogo dell’incidente, tanto che le fiamme per fortuna sono state domate in poche ore.

Le cause dell’incidente, secondo le notizie che stanno girando sul web, sarebbero da riportare a un probabile guasto alle apparecchiature elettriche o di un temporaneo tilt della rete elettrica.

In ogni caso, sull’incendio è stata aperta un’inchiesta penale, per capire e arrivare a fondo alla vera causa dell’incidente e, soprattutto, arrivare al perché le uscite d’emergenza erano bloccate da sbarre o da impedimenti fisici.

Secondo alcuni testimoni, l’ostello in questione è stato inaugurato a maggio 2019: questo ha un ingresso separato dal condominio in cui si trova e le sbarre sono state messe su tutte le finestre. Una violazione della sicurezza che, purtroppo, si è rivelata davvero fatale.

A quanto pare, in Russia non è difficile che ci siano incendi del genere, a causa delle infrastrutture molto vecchie che hanno impianti non rinnovati e sicuri.

Un problema che, secondo alcune indagini statistiche, sarebbe discusso ormai da anni.