Ruba merce per 4 euro spinto dalla fame: senzatetto condannato a sei mesi di carcere

La vicenda è accaduta nel 2011, ma oggi è arrivata la sentenza dei giudici della Corte d’appello, che hanno confermato la pena decisa dalla Corte in primo grado.

Ruba merce per 4 euro spinto dalla fame: senzatetto condannato a sei mesi di carcere

Nel 2011 aveva infilato un pacco di wurstel e due di formaggio in una tasca, rubando per fame. Un trentenne senzatetto fu denunciato e dopo quattro anni di udienze e processi, i giudici del tribunale di Genova hanno confermato in appello la pena a sei mesi di carcere e la multa di 160 euro.

La vicenda è accaduta nel 2011, ma oggi è arrivata la sentenza dei giudici della Corte d’appello, che hanno confermato la pena decisa dalla Corte in primo grado.

Il senzatetto di origini ucraine è dunque stato condannato a sei mesi di reclusione, con la condizionale, e una multa di 160 euro.

L’accusa, nella persona del procuratore generale Antonio Lucisano, aveva chiesto di derubricare da furto a tentato furto il reato commesso, per poi chiedere una riduzione dell’ammontare della multa, da 160 a cento euro, ma i giudici del tribunale di Genova sono stati inflessibili.

La confezione di würstel e i due pezzi di formaggio, come accennato prima, sarebbero costati 4 euro e sette centesimi.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere