Romeo, amputato delle gambe a 3 anni reagisce con una battuta fenomenale

Gli amputano entrambe le gambe, ma il piccolo Romeo reagisce con ironia dicendo: “Non dovrò tagliarmi più le unghie dei piedi”.

Romeo, amputato delle gambe a 3 anni reagisce con una battuta fenomenale

Romeo è un bambino di 3 anni che vive nel Regno Unito. Ha dovuto subire l’amputazione di entrambe le gambe a causa di una rara malattia da cui è affetto. E’ considerato da tutti un piccolo eroe, anche per il senso dell’ironia che ha manifestato da sempre, nonostante ciò che gli sia capitato. La prima cosa che ha detto alla sua mamma dopo l’amputazione delle gambe è stata: “Almeno così non dovrai più tagliarmi le unghie dei piedi”. Il bambino si trovava all’Ikea insieme ai suoi familiari, quando all’improvviso ha cominciato ad avvertire dei dolori alle gambe.

La madre lo ha portato subito all’ospedale, perché ha visto che sulle gambe del piccolo si erano formati dei lividi. Dagli esami è emerso che Romeo è affetto da una rarissima malattia trombotica, che può essere anche fatale. I genitori erano disperati, perché non sapevano come dire al bambino dell’amputazione delle gambe, ma subito lui ha reagito, mantenendo sempre il sorriso sulle labbra.

Photo credit: Fotos GOVBA

Parole di Gianluca Rini

Gianluca Rini è stato collaboratore di Nanopress, Tanta Salute e Pourfemme dal 2014 al 2017, occupandosi principalmente di tematiche relative alla salute, l'ambiente, il benessere.

Da non perdere