Ritiro farmaci: richiamati alcuni lotti di FASTJEKT, salvavita anti shock anafilattico

FASTJEKT ritiro farmaco anti shock anafilattico

Una serie di lotti di FASTJEKT, un farmaco salvavita utilizzato per il trattamento d’urgenza delle reazioni allergiche a punture d’insetti, ad alimenti, a farmaci e ad altri allergeni in pazienti a rischio accertato di shock anafilattico, è stato ritirato dal mercato in precauzionale dalla Società Meda Pharma. Il ritiro dalle farmacie si è reso necessario a causa di un difetto potenziale in un componente presente nel meccanismo autoiniettante. Vediamo i lotti del farmaco Fastjekt interessati dal richiamo.

L’autoiniettore FASTJEKT è un prodotto di primo intervento a base di adrenalina, utile nei pazienti a rischio di shock anafilattico. Ricordiamo che sono tipici segni di allarme di un attacco allergico in corso: la sensazione di bruciore o calore, prurito diffuso o localizzato (sopra e sotto la lingua, in gola, sul palmo delle mani e sulla pianta dei piedi), orticaria, angioedema (gonfiore del tessuto sottocutaneo), pallore cutaneo, alterazione della frequenza cardiaca e respiratoria, ipotensione e compromissione dello stato di coscienza (sopore, assenza di risposta agli stimoli, coma).

I LOTTI DI FASTJEKT INTERESSATI DAL RITIRO PRECAUZIONALE
Il richiamo dei seguenti lotti è stato deciso come misura precauzionale per un difetto potenziale in un componente del dispositivo autoiniettabile. Alla casa farmaceutica sono stati inviati due reclami di mancata attivazione del dispositivo legati a un lotto del farmaco non commercializzato in Italia, ma il richiamo è stato ampliato in via del tutto precauzionale anche alle confezioni distribuite nel nostro Paese.

Ecco i lotti della specialità medicinale FASTJEKT ritirati dalle farmacie nelle seguenti confezioni:

FASTJEKT*BB 1SIR 165MCG 2,05M – AIC 028505028 – LOTTO numero 5ED824R scadenza 4/2017; LOTTO numero 5ED824AJ scadenza 4/2017; LOTTO numero 6ED117M scadenza 8/2017

FASTJEKT*AD 1SIR 330MCG 2,05ML – AIC 028505016 – LOTTO numero 6FA293F scadenza 9/2017.

Nel caso abbiate acquistato i farmaci sopracitati potete portarli in farmacia per ottenere la sostituzione o il rimborso.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere