Riscalda casa col trucco del forno, l’opzione nascosta che conoscevano in pochi

Ma come quest’anno, gli italiani sono in ansia per come procederà il prossimo inverno, a causa del caro energia. Riscaldare casa sarà davvero complicato per risparmiare, ma esiste un trucco che potrà sicuramente aiutare. Ecco di cosa si tratta.

Scalda casa
Forno – Nanopress.it

Il prossimo inverno sarà per tantissimi molto difficile per quanto riguarda i consumi di casa, visto che a causa dell’inflazione e dei costi delle materie prime, tutto aumenterà, dalla luce al gas.

È quando ci si trova alle strette, però, che si trovano i metodi più ingegnosi per cercare di risparmiare con le bollette, riuscendo così a conservare qualche soldo. Ma come fare? Esistono tanti metodi, tra cui uno che forse non tutti conoscono.

Utilizzare il forno per riscaldare casa: come si fa?

È risaputo già, ormai, che le prossime bollette di luce e gas praticamente dovrebbero raddoppiare, notizia che ha sconvolto la maggior parte della popolazione italiana.

Accendere il forno
Accendere il forno – Nanopress.it

Le temperature stanno cominciando ad andare verso l’inverno, quindi presto sarà il momento di accendere i riscaldamenti, cosa che preoccupa non pochi a causa delle possibili bollette che potranno arrivare.

Ma ci sono alcuni consigli per poter riscaldare casa anche con altri elettrodomestici, tra cui il forno elettrico, che si trova di solito in tutte le cucine.

A dirlo è Lauren Tomkins, la manager della catena Grainger’s Gatehouse Apartments, come riporta il sito britannico The Mirror.

È proprio lei ad aver condiviso un trucco per utilizzare il forno per riscaldare una buona parte della casa, spendendo meno soldi e riducendo i costi energetici.

Cucinare in forno
Cucinare in forno – Nanopress.it

La Tomkins, infatti, dice che se si ha un living open space in casa, ovvero una cucina a vista con salotto annesso, il forno può essere una fantastica fonte di calore per riscaldare l’ambiente.

Quando si usa l’elettrodomestico per cucinare, che sia una pizza o un pollo al forno, bisogna spegnere il riscaldamento se acceso, lasciando così che il forno mentre cuoce emani il suo calore in tutta la stanza.

Sicuramente, quando la cottura sarà finita, aprendo il forno il calore si spargerà intorno, riscaldando così il nostro spazio vitale.

In questo modo, l’esperta di case dice che le bollette saranno di sicuro più basse e il consumo di energia della nostra casa sarà ridotto.

Altri trucchi per risparmiare sui costi energetici

Lauren Tomkins ha anche condiviso altri trucchetti per risparmiare ulteriormente sulle bollette energetiche, riducendo il consumo di energia.

Ovviamente, si tratta di sfruttare al meglio gli elettrodomestici della casa: ad esempio, non utilizzate spesso l’asciugatrice, che consuma davvero tantissimo. Per asciugare il bucato, sfruttiamo le correnti naturali, soprattutto quando le giornate lo permettono.

Anche la lavastoviglie va utilizzata con intelligenza: farla partire solo quando è a pieno carico, quindi quando lo spazio all’interno è stato utilizzato del tutto.

Facendo così si ridurranno i lavaggi, portando così un risparmio molto alto dell’energia elettrica, nonché di acqua per lavare le nostre stoviglie.

Anche le lampadine a risparmio energetico sono un buon acquisto da fare in casa: queste mantengono le nostre case luminose, ma riducono il consumo di energia e quindi il costo in bolletta.

Ovviamente, il consiglio principale è quello di scegliere sempre elettrodomestici di una classe energetica alta, perché saranno quelli che consumeranno meno ogni volta che verranno attivati.