Regno Unito: per la prima volta nella storia si rischiano i 40 gradi

Nel Regno Unito le temperature dovrebbero raggiungere i 40 gradi in alcune parti dell’Inghilterra centrale e orientale, tra lunedì e martedì.

Buckingham Palace sotto il caldo estivo
Buckingham Palace sotto il caldo estivo – NanoPress.it

Questa volta è grave. Non è un’ondata di caldo con 28º o 30º a cui i paesi dell’Europa meridionale sono abtuati l’estate e vengono avvertiti dalla popolazione come temperature normali. Il governo del Regno Unito ha emesso, per la prima volta nella sua storia, un’allerta rossa (livello 4) prima dell’ondata di caldo che arriverà lunedì e martedì prossimi.

Il governo del Regno Unito ha emesso, per la prima volta nella sua storia, un’allerta rossa

Le previsioni indicano temperature che potrebbero raggiungere i 40º in alcune zone dell’Inghilterra centrale e orientale, come annunciato dall’Ufficio meteorologico. Un’allerta rossa, il più alto livello di rischio per la salute, si traduce automaticamente in un’emergenza nazionale.

L’Agenzia per la sicurezza sanitaria del Regno Unito ha sottolineato che un avvertimento di questa gravità rappresenta un rischio per la salute e la vita delle persone, non solo per le più vulnerabili. Alla popolazione è stato chiesto di cambiare le proprie abitudini di lavoro e routine in quei giorni, per evitare l’esposizione al sole e le ore di punta del caldo. Nelle zone non coperte dall’allerta rossa, resta in vigore l’allerta ambra, un livello inferiore in termini di gravità.

Le autorità hanno chiesto alla popolazione di rimanere costantemente idratata e di monitorare in ogni momento le condizioni degli anziani o di chi ha problemi di salute. Gli ospedali si stanno già preparando ad aumentare il numero dei ricoveri nei giorni indicati; le compagnie ferroviarie stanno predisponendo piani di emergenza per possibili modifiche all’orario di viaggio, dovute alla necessaria riduzione di velocità, ed è iniziata la diffusione della sabbia sulle strade per evitare lo scioglimento dell’asfalto.

Il Ministero della Cultura e dello Sport del Rgno Unito ha già contattato gli organizzatori di grandi eventi sportivi, ad esempio le partite della Women’s Euro Cup 2022, affinché prendano coscienza dell’emergenza e preparino i dispositivi di soccorso per gli spettatori.”La gente potrebbe pensare che queste siano temperature tollerabili, le stesse che affronti quando vai in vacanza in Spagna”, ha detto al quotidiano The Times il meteorologo Aiden McGivern. “La verità è che nel Regno Unito non siamo abituati a queste cifre.

Succede molto raramente e sappiamo già l’impatto che possono avere sulla salute delle persone, anche delle più sane”. Il record di temperatura massima nel Regno Unito è stato registrato nell’estate del 2019 nella città di Cambridge, con 38,7º. Le previsioni suggeriscono che la cifra sarà superata nei prossimi giorni.