Raspadori ha chiesto la cessione, Napoli più vicino!

Letteralmente esploso nella sua ultima stagione di Serie A, Giacomo Raspadori ha chiesto al Sassuolo di essere ceduto per provare ad affermare il suo talento anche in Champions League. Il Napoli sogna il calciatore e nelle prossime settimane è pronto a formulare un’offerta ufficiale.

Giacomo Raspadori
Giacomo Raspadori – Nanopress.it

Giovane dal sicuro talento e dalla grande personalità, Giacomo Raspadori è il futuro del calcio italiano e più volte il commissario tecnico Roberto Mancini ne ha elogiato il forte carattere e la grande qualità tecnica.

A turno tutte le big del nostro calcio hanno chiesto informazioni al Sassuolo per l’attaccante, ma il club neroverde non fa sconti e chiede circa 40 milioni di euro per il proprio gioiellino.
Gli emiliani hanno recentemente venduto Gianluca Scamacca e vorrebbero trattenere Raspadori almeno per un’altra stagione ma il calciatore ha espressamente chiesto di essere ceduto alla ricerca di un salto di qualità per la propria carriera.

Raspadori-Napoli, trattativa avanzata!

Il club partenopeo sta cercando di ricostruire una squadra competitiva per lo scudetto dopo aver perso a poche settimane di distanza tre bandiere importanti come Kalidou Koulibaly, Dries Mertens e Lorenzo Insigne.
I tifosi sognano un colpo importante per rispondere a Juventus, Inter e Milan ma soprattutto per affiancare a Victor Osimhen un giocatore di grande qualità.

Giacomo Raspadori
Giacomo Raspadori – Nanopress.it

Il Napoli ha già trovato un accordo con il calciatore e spera di chiudere la trattativa con il Sassuolo per regalare a Luciano Spalletti un colpo importante in vista della nuova stagione.
Giacomo Raspadori andrebbe a diventare un punto centrale nel nuovo progetto del Napoli che si fonda su giocatori giovani per tornare a competere fino in fondo per lo scudetto.

In passato anche la Juventus era stata molto vicina al calciatore ma ad oggi il Napoli è decisamente avanti nella trattativa e la fumata bianca potrebbe arrivare già nei prossimi giorni.
Giuntoli proverà a fare leva sulla volontà del classe 2000 che ha recentemente comunicato alla propria società la volontà di trovare un’altra sistemazione.

Raspadori è molto duttile e nel 4-3-3 tanto caro a Luciano Spalletti potrebbe ricoprire sia il ruolo di esterno destro che quello di seconda punta in caso di passaggio ad un 4-4-2.
In caso di partenza del giovane italiano, gli emiliani proveranno a prendere Andrea Pinamonti, in uscita dall’Inter e pronto ad una nuova esperienza dopo il positivo anno in prestito con la maglia dell’Empoli.

Il Sassuolo esordirà all’Allianz Stadium contro i bianconeri e dovrà arrivare all’inizio della stagione con una rosa già pronta e competitiva per disputare un altro grande campionato.