Raffaella Carrà, il fratello è proprio lui: non ce ne siamo mai accorti | FOTO

Raffaella Carrà aveva un fratello e i due sono legati da qualcosa in comune. Ecco chi di chi tratta.

Fratello di Raffaella
Fratello di Raffaella- Nanopress.it

Un anno e mezzo fa uno dei personaggi televisivi italiani che hanno fatto al storia della tv sia in Italia che in Spagna lanciando nuove mode e rimanendo iconica per anni è passata a miglior vita.

Stiamo parlando di Raffaella Carrà, artista poliedrica il cui ricordo è rimasto vivido nella mente dei telespettatori a tal punto che ancora oggi continuano a rendere omaggio alla sua figura.

Raffaella Carrà: ecco chi era suo fratello

La Carrà è stata una delle donne antesignane della televisione italiana ed è stata la prima in assoluto a mostrare l’ombelico in tv facendo scandalo all’epoca e riuscendo ad essere una figura di emancipazione per tutto il genere femminile.

Raffaella Carrà: ecco suo fratello
Raffaella Carrà – Nanopress.it

Da sempre da parte della comunità LGBT la Carrà è considerata una delle icone gay più in risalto di sempre e la sua fama ha fatto si che subito dopo la sua morte a Madrid le sia stata dedicata una piazza.

In Italia, Milly Carlucci subito dopo la sua scomparsa ha richiesto che venisse intitolato a lei l’Auditorium del Foro Italico dove per tanti anni la Carrà ha condotto uno dei suoi programmi più famosi Carràmba! Che Sorpresa che è stato modificato poi in seguito in Carràmba! Che fortuna dopo che questo è stato associato alla lotteria Italia.

Raffaella Carrà: ecco suo fratello
Raffaella Carrà – Nanopress.it

Oltre che conduttrice la Carrà è diventata famosa anche per le sue canzoni diventate delle vere e proprie pietre miliari capaci di far scatenare chiunque sia presente in una festa o far commuovere anche per via di alcune ballad intramontabili.

Per tutti questi motivi è stato dedicato a lei il Centro di produzione di Via Teulada di Roma che a partire dal 5 luglio 2022, in occasione dal primo anniversario della sua morte, è stato rinominato Centro di produzione Tv Raffaella Carrà.

Il destino legato dalla genetica

Inoltre, è in programma uno speciale televisivo nel 2023 in occasione del secondo anniversario dalla sua scomparsa che omaggerà la donna con canti e balli e una serie tv mai andata in onda con la sua presenza sembra essere in programmazione sulle reti Rai prossimamente.

La morte di Raffaella Pelloni, questo il suo vero cognome, è avvenuta per un tumore ai polmoni di cui la donna non ne aveva mai parlato per far si che il suo pubblico la ricordasse in tutta la sua brillantezza e non avesse di lei un ricordo triste.

Per questo motivo, la sua morte è avvenuta come un fulmine a ciel sereno lasciando di stucco tutti quanti, increduli che una donna del genere come lei, possa non esserci più su questa terra.

Ma la donna, sembrava essere destinata a questa fine, in quanto anche sua madre è morta di tumore ai polmoni all’età di 68 anni e secondo il professor Giacomo Mangiaracina dell’Università la Sapienza, c’è di mezzo la genetica.

Raffaella Carrà: ecco suo fratello
Raffaella Carrà e suo fratello Renzo Pelloni – Nanopress.it

Infatti, anche suo fratello Renzo Pelloni è morto di tumore, ma diversamente da sua madre e sua sorella, l’uomo è stato colpito al cervello e la sua morte prematura è arrivata all’età di 56 anni.

Raffaella venne a conoscenza della malattia di suo fratello nel periodo in cui stava organizzando il Festival di Sanremo 2001 e pare che la notizia le venne comunicata durante una riunione.

Successivamente venne la sua scomparsa e la Carrà si prese cura dei due figli dell’uomo, Matteo e Federica accudendoli come fossero dei loro figli e infatti dopo la scomparsa di loro zia, i due hanno pianto tantissimo la sua scomparsa, anche come i figli di Gianni Boncompagni che hanno trovato nella Carrà una figura materna.

Un destino quello di Raffaella che è legato a quello di suo fratello e di sua madre, morti prima di lei per la stessa malattia.